domenica 12 luglio 2015

Un libro soporifero

Tempo fa avevo recensito il libro "Le parole segrete" di Joanne Harris su un altro blog basandomi su notizie prese da internet e sui commenti di chi lo aveva già letto. La recensione era assolutamente positiva, ma ora che lo sto leggendo la cambierei totalmente!
Non sono arrivata neanche a metà libro e sono già diversi giorni che ho iniziato la lettura. Questo non è da me, dato che in 2-3 giorni solitamente un libro lo finisco. Beh tutto questo lo sto scrivendo per sconsigliarvelo ovviamente :D

Si tratta di un libro noiosissimo, lento, con troppi personaggi che confondono, la lettura non è scorrevole per nulla. Io adoro il fantasy, è in assoluto il mio genere preferito, per questo non vedevo l'ora di leggere questo libro della Harris, dato che in altre storie è stata assolutamente unica!
Magari man mano che vado avanti nella lettura cambierò idea, ma ne dubito fortemente.

Non sono solita lasciare i libri a metà, quindi nonostante sia un romanzo soporifero e barboso lo leggerò fino alla fine. Sono disperata perchè ho già anche il seguito ovvero "Le parole di luce" che sarò costretta a leggere ugualmente, perchè non posso abbandonare un libro (squilibri mentali).
Ad altri magari sarà piaciuto; io personalmente lo sconsiglio a meno che non cerchiate un libro che vi faccia addormentare la sera!

Nessun commento:

Posta un commento

Sono felice che tu abbia deciso di lasciare un commento :)