lunedì 30 gennaio 2017

Daria Reiani autrice di "Oltre il tempo"

Daria Reiani autrice di "Oltre il tempo"


Biografia Autrice


Daria Reiani, 26 anni, ha una famiglia che ama e vive in Toscana, nella provincia di Siena. E' una ragazza qualunque, curiosa, diplomata al Liceo Socio Pedagogico, laureata in Scienze dell'Educazione e della Formazione. Ha iniziato a scrivere questo romanzo nel 2009. Da allora ci sono state diverse interruzioni ma non ha mai abbandonato davvero la sua passione. Molte cose sono state importanti per la stesura, come le esperienze personali, gli studi, il cinema, la musica, i libri che ha letto. 


Il libro: Oltre il tempo


Romanzo storico d'avventura ma soprattutto d'Amore, per il pubblico young adult, per chiunque voglia "staccare" dalla realtà e intraprendere un viaggio...


1314 A.D. Nel bel mezzo della prima guerra d’indipendenza, i Regni di Scozia e di Inghilterra sono nemici giurati. Vivian è una ragazza sensibile, giovane e ribelle, appartenente ad una nobile famiglia inglese. Per il suo carattere indomito e il passato travagliato, non riesce a sottostare alle regole che la vita le impone, in particolar modo quando il suo cuore viene rapito da un umile e affascinante uomo delle Highlands…


Perché leggerlo?


Daria Reiani: Questo lavoro è il frutto di dedizione e impegno. All’inizio non credevo davvero che sarei potuta arrivare a proporlo a qualcuno. Credevo fosse impossibile. Ma pian piano, passo dopo passo, mi sono resa conto che la scrittura, per me, è più di un semplice passatempo, capace di regalarmi emozioni reali che non avrei mai immaginato. 

Scrivere è stato un’avventura sotto molti aspetti, che ha messo a dura prova la mia pazienza, resistenza e motivazione, ma in fin dei conti è stato un’isola felice, un viaggio fantastico in un altro mondo nel quale potevo essere totalmente libera, serena, e spero di essere stata in grado di trasmettere almeno un decimo delle emozioni positive che ho provato nel creare pagina dopo pagina.

Vari estratti del libro in formato jpg: Pagina Facebook

I primi 11 capitoli sono visionabili su Google Play!


giovedì 26 gennaio 2017

Prossime Uscite - Newton Compton Editori (9 Febbraio 2017)

Ecco i libri della Newton Compton Editori che usciranno il 9 Febbraio 2017!


"The Wild Boy"
The Storm Series

Dall'autrice del bestseller The Bad Boy

Una storia che rimarrà nel cuore delle lettrici


Tru Bennett, giornalista che si occupa di musica, è riuscita in un’impresa impossibile: conquistare il cuore di Jake Wethers, il tipico bad boy, famosa rockstar. Ora stanno progettando il loro matrimonio e una nuova vita insieme negli Stati Uniti. Naturalmente a Tru manca Londra e la sua migliore amica, Simone, ma vivere per sempre con Jake a Los Angeles è fantastico… no? Sbagliato. Perché essere una coppia celebre può avere conseguenze pesanti: dirigenti musicali avidi, paparazzi dietro l’angolo, il passato di Jake sempre in agguato. E a peggiorare le cose arriva la decisione di Jake: non intende avere figli, sarebbero solo il modo per dire addio al suo successo. Tru ama Jake più di ogni altra cosa, ma quando una crisi minaccia di distruggere tutto quello che hanno costruito, la coppia deve confrontarsi con la realtà: e se l’amore non fosse sufficiente?


"La settima profezia"
Un successo nato dal passaparola
Bestseller in Italia

Codice Fenice Saga

Un grande thriller
Dall'autore del bestseller La cospirazione degli Illuminati

È quasi l’alba quando, a bordo del lussuoso transatlantico Princess of the Oceans, viene rinvenuto il cadavere di uno dei passeggeri. Si tratta dell’archeologo Leonardo Domianello, sgozzato e abbandonato nella vasca idromassaggio di una delle cabine. Lo shock, per il suo amico e compagno di viaggio Niccolò Nobile, è fortissimo. Convinto di sapere chi sia l’assassina – una donna incontrata la sera precedente nel casinò della nave – si mette sulle sue tracce. Contemporaneamente, all’aeroporto di Mosca, il jet di monsignor Dominique De Lestes, presidente di un’importante fondazione religiosa, esplode sulla pista. Prima di essere ucciso pare che De Lestes avesse visitato un’installazione segreta voluta dal governo russo negli anni Settanta: la cosiddetta Wardenclyffe Tower, nota anche come Torre di Tesla. Cosa lega i due eventi? A indagare viene chiamato l’ispettore Nigel Sforza dell’Interpol, che affianca Zeno Veneziani, un esperto pubblico ministero romano. Gli indizi conducono prima in Vaticano e poi alla SunriseX International, una multinazionale con sede a Ginevra. Eppure niente è come sembra, e le cose si complicano sempre di più. Le indagini, infatti, conducono a una fantomatica settima profezia…


"Il giardino dei profumi perduti"
«Jan Moran è la nuova regina del romanzo sentimentale.»
USA Today

Dall’autrice del bestseller La casa dei profumi dimenticati

Quando Danielle Bretancourt lascia insieme al marito la Polonia, a bordo di un transatlantico di lusso, affidando alla nonna paterna il suo adorato bambino, non immagina che la sua vita sta per cambiare per sempre. Danielle ha un dono speciale: riesce a creare dei profumi perfetti. La sua famiglia ha prodotto profumi per centinaia di anni e lei intende portare avanti la tradizione. L’anno è il 1939, e la dichiarazione di guerra e l’ascesa dei nazisti nel continente europeo minacciano la sua famiglia, divisa tra la Francia e la Polonia. Passando per Londra, Danielle raggiunge i genitori a Parigi, ma in seguito alla morte del marito, e con l’aiuto del fratello che milita nella lotta clandestina antinazista, torna nella Polonia occupata alla disperata ricerca del figlio, sostenuta dall’affascinante Jonathan Newell-Grey, giovane capitano della Marina. Nonostante le innumerevoli difficoltà e i gravissimi lutti subiti, riuscirà a mettere in salvo alcuni dei suoi familiari fuggendo con loro in America, povera e senza risorse, per iniziare una nuova vita. Una volta a Los Angeles, potendo contare solo sulla sua determinazione e il suo talento, una nuova sfida la attende: conquistare con i suoi profumi la raffinata élite di Hollywood.


"Il segreto del fuoco"
Dall’autrice di Il segreto del bosco, un successo internazionale tradotto in 18 Paesi

Bentornati nella scuola dove brucia la passione

Feriti. Dispersi. Ma non sconfitti.

La spia non c’è più, ma il costo è stato alto. I ribelli della Cimmeria Academy hanno perso i loro leader: Lucinda è morta, Carter West è stato rapito. Nathaniel può gustarsi la vittoria, e la Night School rischia di scomparire per sempre. Ma se la battaglia è perduta, la guerra è ancora in bilico: Allie e gli altri sopravvissuti non hanno ancora gettato la spugna. Dovranno ritrovare e salvare Carter, segregato in un luogo inaccessibile, in una feroce corsa contro il tempo e contro la morte. E poi dovranno farla pagare a Nathaniel, strappandogli un potere che rischia di disgregare gli equilibri mondiali. Per Allie è giunto il momento di accettare il proprio destino e di prendere in mano le sorti di una partita pericolosa e molto più grande di lei: in un modo o nell’altro, il gioco dovrà finire.
L’ultimo attesissimo episodio della serie bestseller Night School


"Madame Claudel è in un mare di guai"
Il nuovo fenomeno editoriale francese


Ferdinand Brun vive a Parigi, al numero 8 di Rue Bonaparte, ha ottantatré anni e non gli piacciono le persone. Sfortunato dalla nascita – ha perso la mamma e la nonna quando era ancora piccolo –, è cresciuto nel risentimento, diventando introverso e taciturno. Purtroppo con il passare degli anni è addirittura peggiorato e così la moglie lo ha mollato di punto in bianco scappando con il postino, mentre la figlia e il nipotino sono andati a vivere dall’altra parte dell’oceano. Rimasto solo con la cagnolina Daisy, unico essere vivente degno del suo affetto, Monsieur Brun ha deciso di disertare il genere umano e di ridurre al minimo i suoi contatti con gli altri, compresi quelli con la portinaia, la detestata Madame Suarez. Un infausto giorno, la cagnolina Daisy muore e la settimana dopo Monsieur Brun rimane vittima di un incidente. Tutto è contro di lui, e quando la figlia lo mette di fronte all’ipotesi dell’ospizio, non gli resta che accettare l’aiuto di Madame Claudel, un’arzilla signora di novantatré anni, che abita al suo piano. Ma sarà l’arrivo della piccola Juliette, figlia dei nuovi condomini, l’unico evento in grado di scalfire il muro di diffidenza e scontrosità che il vecchio ha costruito intorno a sé.



"Sette giorni di te"
«Incredibilmente perfetto.»
S.C. Stephens

Avoiding Series

Lexi ha finalmente detto addio ai rapporti distruttivi e ha iniziato una relazione con un uomo molto sexy. Ma proprio quando pensa di essere riuscita a chiudere con il passato una volta per tutte, il suo mondo viene di nuovo messo sottosopra da una telefonata di Ramsey Bridges. Un anno dopo il suo ingresso nella vita di Lexi, Ramsey sta cercando di chiederle scusa e fa l’unica cosa che lei non si aspetterebbe mai: la invita al matrimonio di Jack. Il matrimonio che lei ha cercato a tutti i costi di evitare. A quanto pare per Lexi è impossibile sfuggire a Jack e a tutto ciò che lo circonda. Ma lo desidera davvero? Malgrado la chimica esplosiva tra lei e Ramsey, resta scettica e non riesce a fidarsi di lui dopo tutto quello che è successo. E se Ramsey fosse l’unico in grado di farle dimenticare per sempre Jack? O forse sarebbe meglio voltare le spalle a ogni cosa e dedicarsi alla sua nuova vita?


"I grandi personaggi del rinascimento"
Da Lorenzo il Magnifico a Cesare Borgia, da Leonardo da Vinci a Caterina de’ Medici, uomini e donne che hanno fatto rinascere l’Italia

Da Lorenzo il Magnifico a Cesare Borgia, I personaggi che hanno fatto grande il Rinascimento sono tanti. Questo libro parla dei più importanti, di tutti quelli che hanno nobilitato la loro terra e che con le loro imprese hanno cambiato il corso della storia. 

Uomini e donne di cui chiunque ha sentito parlare almeno una volta nella vita: regnanti, papi, scienziati, mecenati e artisti illustrissimi. Queste pagine vi sveleranno tutto delle loro vite e delle azioni o opere per le quali si sono distinti, facendovi conoscere molto di più di ciò che è comunemente noto. Da Lorenzo il Magnifico a Giulio II, da Cesare Borgia a Leonardo da Vinci, da Machiavelli a Galilei: Sara Prossomariti mostra l’umanità che si cela spesso dietro al mito.
Le storie e i retroscena dei protagonisti di un periodo rivoluzionario


"Forever - La serie completa"
Forever With You - Forever Everyday - Forever Us
3 romanzi in 1

Bestseller del New York Times

Quando si è trasferita a New York con il suo ragazzo, Ellery pensava che avrebbero vissuto per sempre felici e contenti nel loro appartamentino nella Grande Mela. Non avrebbe mai immaginato che lui avrebbe fatto i bagagli e se ne sarebbe andato perché aveva “bisogno di spazio”. Così da un giorno all’altro Ellery si è ritrovata single e, per combattere la solitudine, si è rifugiata nella sua arte e nei suoi dipinti. Un incontro fortuito però cambia tutto: una notte Ellery aiuta un ubriaco a tornare a casa sano e salvo. Non sa che il misterioso sconosciuto in realtà è il milionario Connor Black. Quando, il mattino dopo, Connor trova Ellery nella sua cucina, pensa che quella ragazza abbia violato la regola numero uno: nessuna può restare a dormire dopo essere stata a letto con lui. Vorrebbe mandarla via, ma, suo malgrado, si sente attratto dalla sua ostinazione, dalla sua aria di sfida, dalla sua dolcezza… Una storia d’amore e di coraggio che ha appassionato le lettrici, raccontata secondo il punto di vista di Ellery e di Connor, nella quale la passione è travolgente e i colpi di scena e i batticuori non mancano mai.


"Prodigium - La serie completa"
Incantesimo - Maleficio - Sortilegio - Magico
4 romanzi in 1

Oltre 200.000 follower
Tradotto in 12 Paesi

La sedicenne Sophie Mercer ha appena scoperto di essere una strega.
Il suo primo incantesimo, però, finisce in un disastro. Sua madre decide allora di spedirla alla Hecate Hall, una scuola speciale dove ragazzi particolarmente dotati, i Prodigium, imparano a usare i loro poteri con discrezione e soprattutto lontano dagli occhi dei normali. Da un giorno all’altro Sophie viene catapultata tra streghe, mutaforma, maghi, licantropi, fate e vampiri. Come se non bastasse, una minaccia incombe sulla scuola: un’organizzazione segreta e potentissima, L’Occhio di Dio, vuole eliminare dalla faccia della terra tutti i Prodigium. E quando Sophie si rende conto di essere la prima della lista, le domande si affollano nella sua mente. Perché è finita nel mirino dell’Occhio? Quali sono i suoi reali poteri? E soprattutto, che genere di oscuri segreti nasconde la sua famiglia? 
IncantesimoMaleficio e Sortilegio sono i tre capitoli di una serie che ha conquistato i lettori e che prosegue nello spin-off Magico, in cui seguiamo le vicende della quindicenne Izzy Brannick, cacciatrice di mostri che all’improvviso si ritrova a vestire i panni di un’adolescente comune. A volte lasciarsi alle spalle il passato è molto più difficile di quel che sembra…


"Il metodo rivoluzionario per una memoria infallibile"
Bestseller in Francia

Il modo più semplice e geniale per non dimenticare più nulla

Tecniche infallibili per potenziare la memoria e non dimenticare più nulla

Non ricordiamo il titolo di un film o il nome di un regista? Non ci sforziamo neppure di ricordarlo, prendiamo lo smartphone e il nome desiderato compare sul display. Una soluzione facile, ma che in realtà impoverisce le nostre capacità mnemoniche. Molti studi scientifici hanno dimostrato invece quanto sia importante tenere in allenamento la memoria, per migliorare le capacità cognitive e la biochimica cerebrale. La paura di terribili e noiosi esercizi, però, farebbe scappare anche i più determinati. Siamo dunque destinati a non ricordare il nome delle persone che incontriamo nella vita e sul lavoro, a fare figuracce con il capo o con gli amici? No, la soluzione c’è ed è facile e divertente. Seguendo i consigli e gli stratagemmi spiegati in questo libro, chiunque sarà in grado di imparare le mille parole alla base di una lingua straniera in meno di un mese, recitare qualunque poesia senza incertezze, memorizzare i testi per un esame, ricordarsi esattamente i dati da sciorinare in riunione senza l’aiuto di internet. Sébastien Martinez, campione di memoria, invita ad abbandonare il monotono metodo della ripetizione e ad abbracciare l’arte della memorizzazione veloce, ispirata alle tecniche degli antichi greci e romani, dove fantasia e creatività sono elementi fondamentali e dove tutto è possibile. Un viaggio iniziatico per potenziare l’attenzione e non dimenticare più niente.




martedì 24 gennaio 2017

Recensione "Il mago" di Lev Grossman

Titolo: Il mago
Autore: Lev Grossman
Editore: Rizzoli
Pagine: 514
Anno: 2010


Trama


Quentin Coldwater ha diciassette anni, la mente di un genio e molte, troppe inquietudini. Da cui si libera solo volando a Fillory, magico mondo di libri per ragazzi tra le cui pagine riesce a sentire il sapore sconosciuto della felicità. Come non gli succede nella vita reale - almeno finché non viene scelto dalla prestigiosa università per maghi di Brakebills, che sorge nascosta da un incantesimo sulle rive dell'Hudson. A Brakebills la magia è una cosa seria, e tra lezioni di stregoneria, emozionanti partite al gioco del welters, primi amori e nuove amicizie, Quentin ne impara i segreti, al punto da credere di poter cambiare la realtà con un tocco di bacchetta. Ma la magia ha i suoi lati oscuri: e Quentin lo capirà a sue spese ritrovandosi proprio nella "sua" Fillory, magicamente reale, per scoprire che anche lì, come nel nostro mondo, i colori del bene e del male sono pericolosamente sfumati. E che la magia non può più nulla quando arriva il momento di entrare nella vita vera, e affrontare la struggente fatica di crescere.

Recensione


"Se sentite la mancanza di Harry Potter, questo è il libro che fa per voi"

Questa è la frase del Washington Post stampata sulla copertina di questo libro ed è per questa che io ho deciso di acquistarlo. Una tecnica favolosa direi per gli amanti di Harry Potter :D

In effetti, ci sono tantissimi riferimenti al mio amato Harry, a partire dal fatto che si parla di una scuola per maghi, ad esempio, oppure ci sono parti in cui viene proprio nominato Harry Potter o il gioco del Quidditch che in quest'opera invece diventa il gioco del Welters. 

Tuttavia, ve lo dico subito, non ha nulla a che vedere con il fantastico mondo e la fantastica storia creata dalla Rowling! 

All'inizio la lettura mi ha completamente rapita, così come nella parte finale. Diciamo che nel complesso è stata una storia carina, ma la parte centrale a volte era pesante e noiosa. La cosa che mi ha infastidito più di tutte è il continuo racconto di una saga fantasy amata dai protagonisti, chiamata "Fillory" o "Il magico mondo di Fillory" che non è altro che una rivisitazione delle Cronache di Narnia.


In tutto questo non vi ho ancora detto nulla riguardo alla trama. Allora, il protagonista è Quentin, un ragazzino di 17 anni super bravo scolasticamente (ai massimi livelli), infelice e insoddisfatto che un giorno approda a Brakebills, un'università per maghi. Dopo aver superato un particolare test d'accesso inizia la sua vita all'interno di questa particolare scuola dove imparerà la vera magia e incontrerà anche l'amore. I cinque anni universitari vengono narrati velocemente fino ad arrivare al giorno della laurea. Una volta fuori dalla scuola, Quentin e i suoi amici, vengono lasciati a se stessi e incontreranno così le loro prime difficoltà fin quando un giorno avranno la possibilità di cambiare la loro vita.

La mia comunque non vuole essere una recensione negativa, perchè nel complesso la storia mi è piaciuta. Non mi hanno dato un fastidio eccessivo le rivisitazioni di altri libri e la parte in cui si ritrovano all'interno della loro saga fantasy preferita direi che è quella che mi è piaciuta di più. 

Sarei anche molto curiosa di leggere gli altri due libri della saga, perchè sì, non ve l'ho ancora detto, si tratta di una trilogia! Purtroppo, i due libri che seguono non sono stati ancora tradotti e, a quanto ho letto in giro, credo che nemmeno lo faranno mai. Mi dispiace tantissimo per questo perchè io odio lasciare le cose a metà, ma visto che non posso fare altro, me ne farò una ragione! 


venerdì 20 gennaio 2017

Francesca Noto autrice di "Il segno della tempesta"

Francesca Noto autrice di "Il segno della tempesta"


Biografia Autrice


Francesca Noto è giornalista e traduttrice di romanzi e riviste. Appassionata di heroic fantasy, scherma medievale, equitazione, giochi di ruolo e videogiochi fin da bambina, è stata caporedattrice del magazine “Pokémon Mania”, nonché docente di Game design allo IED di Roma. Il suo lavoro e i suoi interessi l’hanno spesso condotta all’estero, in particolare negli Stati Uniti, paese a cui è molto legata.




Il libro: Il segno della Tempesta


Uscita Aprile 2016, lancio n° 5!

Risveglia i nodi. Temi la tempesta, e il suo guerriero.


Lea Schneider ha un dono, o forse una maledizione. Riesce a percepire con impressionante chiarezza le emozioni altrui. È sempre stato un fardello complicato da gestire, in grado di trasformare la sua adolescenza in un inferno. In preda a strani sogni premonitori, Lea fugge verso la regione più selvaggia della Florida, dove è stata concepita vent'anni prima.
Ciò che non sa è che quel viaggio ‒ come il suo dono ‒ fa parte di un disegno più grande. Chi è Sven, il ragazzo senza un passato e dotato di capacità ben più potenti delle sue? Nuove forze scoprono le carte di una partita antica, di cui i due giovani sono il fulcro. Lea e Sven si troveranno nel mezzo del conflitto tra i Waerne, antichi guardiani della nostra realtà, e i Fjandar, asserviti a esseri che di questo
universo non fanno parte, ma che diverse volte hanno interferito con le sue sorti. Mentre un portale tra i mondi rischia di essere profanato, Lea dovrà trovare il coraggio di guardarsi dentro e affrontare le proprie paure. Intanto, Ragnarök, il crepuscolo del mondo, si avvicina...


Chi sceglie questo libro, legge anche:

Cassandra Clare, Shadowhunters, Mondadori 2016.





martedì 17 gennaio 2017

Recensione "La nota segreta" di Marta Morazzoni

marta morazzoni

Titolo: La nota segreta
Autore: Marta Morazzoni
Editore: Longanesi
Pagine: 280
Anno: 2010


Trama


Milano, 1736, monastero di Santa Radegonda. Una giovane contessa in clausura per imposizione della famiglia ha una sola ragione di vita: la passione per la musica e la sua voce di contralto, scura e potente. Oltre la grata, nel corso delle messe cantate, un diplomatico inglese in missione presso l'arciduca d'Austria nota la sua voce e non la dimentica. Nasce così, da una suggestione del canto e da immagini rubate, l'amore proibito fra la novizia Paola Pietra e sir John Breval, a cui farà seguito la fuga dal convento sino a Venezia e da lì il viaggio della ragazza per nave in un mare pieno di insidie... Un attualissimo personaggio femminile che rivendica la propria libertà di vivere e di amare.

Recensione


"La nota segreta" è un libro che ho preso per caso due anni fa (ebbene si ho tantissimi libri da leggere e alcuni sono addirittura di due se non tre anni fa) quando sono stata a Roma e per la prima volta ho visto un negozio libraccio (dalle mie parti non esistono purtroppo). Presa dall'emozione (e dalla fretta perchè ero con il mio ragazzo che purtroppo si annoiava) ho scelto alcuni libri che mi ispiravano semplicemente dalla copertina tra cui questo di Marta Morazzoni, autrice a me sconosciuta. Pensavo addirittura che si trattasse di un'autrice emergente, ma ho scoperto che prima di questo ha scritto ben 8 libri.

Mi aspettavo qualcosa di completamente diverso e invece sono rimasta spiazzata sia per quanto riguarda la storia sia per lo stile con cui è scritta.
Innanzitutto, bisogna dire che l'autrice si ispira ad una storia vera in cui si è imbattuta leggendo il romanzo "Cent'anni" di Giuseppe Rovani che racconta appunto gli anni dal 1750 al 1850 in cui compaiono diversi personaggi tra cui quello di Paola Pietra, la protagonista del romanzo della Morazzoni.


Paola Pietra è una giovane ragazza che è stata costretta ad entrare in clausura nel monastero di Santa Radegonda di Milano dalla sua nobile famiglia. L'unica cosa che riesce a farla felice per un pò è la sua passione per il canto che sviluppa grazie all'aiuto di Suor Rosalba. Sarà proprio quest'ultima ad accorgersi di un cambiamento avvenuto nella ragazza da quando ha scoperto di essere stata, per pochi attimi, tra le braccia di un diplomatico inglese a causa di uno svenimento.

Il romanzo mi è piaciuto e non mi è piaciuto. Non saprei dare un giudizio ottimale perchè non so neanch'io se mi è piaciuto o no :D 

La storia viene raccontata da una voce narrante che alle volte mi ha dato anche fastidio, perchè non permette una lettura scorrevole e di conseguenza piacevole, intromettendosi inutilmente a fare riflessioni lunghe e arzigogolate di cui si potrebbe fare a meno.

Lo scenario del monastero, la vita di clausura, le rigide regole delle suore sono le cose che probabilmente mi sono piaciute maggiormente anche se sono temi affrontati già da altri autori. Sul finale poi mi aspettavo qualcosa di più sinceramente, mentre si interrompe bruscamente.

In conclusione, è stata una lettura carina, ma inutile e a volte un pò noiosa. Sicuramente non è un libro che consiglierei.





sabato 14 gennaio 2017

Recensione "Possesso" di J. R. Ward

La confraternita del pugnale nero

Titolo: Possesso
Autore: J. R. Ward
Serie: La confraternita del pugnale nero (5° volume)
Editore: Rizzoli
Pagine: 493
Anno: 2011


Trama


Vishous ha votato la propria vita alla causa della Confraternita del Pugnale Nero e a combattere i letali nemici dei vampiri, i lesser.

Allevato duramente dal padre, che lo ha addestrato per diventare un combattente spietato, ha avuto il dono della chiaroveggenza, unita a straordinari poteri fisici. Violento e invincibile, Vishous è pronto ad affrontare qualunque minaccia. Ma quando viene ricoverato d’urgenza in ospedale dopo uno scontro particolarmente brutale, si trova del tutto disarmato: per la prima volta nella sua vita, il vampiro sente nascere dentro di sé un sentimento sconosciuto, nel momento stesso in cui incrocia gli occhi della dottoressa Jane Whitcomb. Un amore improvviso, ma così luminoso e ostinato che potrebbe rischiarare l’oscura anima di Vishous. Ma il destino sembra avere in serbo altri piani, per entrambi. Il quinto capitolo della saga dedicata alla Confraternita del Pugnale Nero ci trasporta in un’avventura seducente, tra battaglie letali, segreti inconfessabili e un amore impossibile, più forte della morte.


Recensione


Ebbene sì, non mi sono assolutamente fermata e ho continuato a leggere la saga "La confraternita del pugnale nero". 

"Possesso", però, purtroppo è l'ultimo libro della saga che possiedo, ma ben presto vedrò di recuperare anche gli altri perchè questa è la serie più bella che io abbia letto negli ultimi tempi e se ancora non la conoscete dovete assolutamente rimediare! 
Se vi siete persi le recensioni degli altri volumi, vi consiglio di andare a leggere anche quelle nei post precedenti.


"Possesso" racconta in modo particolare la storia di Vishous, il fratello che riesce a prevedere il futuro perchè ha delle visioni. Nell'ultimo periodo però, egli non riesce a vedere più nulla e pensa di aver perso il suo dono, ma in realtà deve solo aspettare che gli eventi a lui destinati facciano il suo corso. La sua vita non è stata per nulla semplice e non lo sarà ancora per un bel pò, nonostante incontri una donna che gli farà provare il vero amore, ma non vi anticipo niente ovviamente perchè a me solitamente non piace sapere ciò che troverò all'interno di una storia, quindi immagino non piaccia neanche agli altri :D, vi dico solo che alla fine, quando tutto sembra perduto, ci sarà un colpo di scena che io non mi aspettavo minimamente.

Sia Vishous che Jane, la dottoressa di cui si innamora, mi sono piaciuti tantissimo come personaggi, la Ward anche stavolta ha creato una storia fantastica che non si riesce a smettere di leggere (ho fatto le 6 di mattina perchè non riuscivo a smettere, vi dico solo questo, e non mi capitava da parecchio una cosa del genere xD).

Oltre a loro, in questo capitolo della saga, a differenza degli altri in cui ci si sofferma più che altro su due personaggi, si parla molto anche di John che finalmente è arrivato al momento della transizione e di Phury che per l'ennesima volta si sacrifica per il bene dei fratelli, ma di lui penso proprio che si parlerà in modo più approfondito nel prossimo capitolo!


lunedì 9 gennaio 2017

Recensione "Senso" di J. R. Ward

j.r. ward

Titolo: Senso
Autore: J. R. Ward
Serie: La confraternita del pugnale nero (4° volume)
Editore: Rizzoli
Pagine: 461
Anno: 2011


Trama


Butch O'Neal è un ex poliziotto della Omicidi di Caldwell e, per certi versi, anche un ex umano. Da quando la sua strada ha incrociato quella dei vampiri della Confraternita del Pugnale Nero, infatti, la sua vita è completamente cambiata: ha tagliato i ponti con la sua famiglia disastrata, si è stabilito nel quartier generale della confraternita e combatte al fianco dei guerrieri contro i lesser. Ma quando s'innamora di Marissa, bella e aristocratica vampira, Butch capisce che quel mondo non gli appartiene: non può combattere al fianco dei vampiri perché è troppo vulnerabile e non può amare una donna della loro stirpe poiché, come umano, invecchierebbe molto prima. Ma Butch non sa di essere un predestinato e, quando i lesser lo catturano imprimendogli il marchio del Male, scopre di possedere un dono: un potere sconosciuto che fa di lui un'arma micidiale contro i nemici giurati dei vampiri. L'ex poliziotto dovrà sottoporsi a molte terribili prove. Sarà un viaggio senza ritorno, che lo condurrà ai confini della morte e sempre più vicino alla meravigliosa creatura che gli ha rubato il cuore.

Recensione


Non ho potuto resistere e ho letto "Senso", il quarto libro della serie La confraternita del Pugnale Nero

Dopo "Il risveglio", Quasi tenebra" e "Porpora", in "Senso" troviamo come protagonista Butch, l'umano che abita con i fratelli e che ha in particolare uno stretto rapporto di amicizia con Vishous.

Butch si sente angosciato. La sua vita è stata sempre misera e non ha mai avuto un buon rapporto con la sua famiglia, mentre adesso si sente parte della confraternita. Il problema è che essendo un semplice umano non può essere d'aiuto a nessuno perchè non viene coinvolto nella caccia ai lesser.
Inoltre, Butch è ancora innamorato di Marissa, la bellissima vampira aristocratica che all'inizio sembrava ricambiarlo, ma che poi lo ha allontanato.




D'altronde Marissa si trova più o meno nella stessa situazione. Anche lei sta vivendo una vita angosciante a modo suo. Essendo stata abbandonata da Wrath, che non l'ha mai voluta come shellan, viene disprezzata da tutta l'aristocrazia. E' rinchiusa come in una prigione e non sa che Butch un giorno era andata a cercarla.

Cosa dirvi a questo punto??? Non posso far altro che ripetere le stesse cose :D anche questo volume della serie è stato assolutamente fantastico! Pensavo che il personaggio di Butch mi sarebbe piaciuto meno, invece non è stato assolutamente così! Marissa poi all'inizio mi stava antipatica, ma solo perchè era la shellan di Wrath :D adesso invece mi è piaciuta tantissimo, soprattutto per il modo in cui si è posta nelle diverse situazioni, in particolar modo nei confronti del fratello! E a dirla tutta, per quanto riguarda alcune parti della storia, mi ci sono rispecchiata in pieno, quindi è sicuramente un personaggio che ammiro!

sabato 7 gennaio 2017

Recensione "La storia infinita" di Michael Ende

la storia infinita

Titolo: La storia infinita

Autore: Michael Ende

Editore: Longanesi

Pagine: 448

Anno: 2014


Trama


Bastiano Baldassarre Bucci è un ragazzino goffo, grassoccio, soprattutto solo. E ha una grande passione: leggere. In un giorno di pioggia, inseguito dai compagni che si fanno beffe di lui, si rifugia in una vecchia libreria dove trova un volume intitolato La storia infinita. Il libraio non vuole venderlo, ma l’attrazione per quel libro è tale che Bastiano lo ruba e ci si immerge letteralmente: infatti, scopre che proprio lui, Bastiano, non è solo spettatore delle meravigliose avventure che vi sono narrate, ma ne è anche protagonista, chiamato a salvare i destini del mondo incantato di Fantasilandia, con le sue mitiche creature e le sue città sospese.
Scritto da Michael Ende nel 1979, La storia infinita è diventato un successo mondiale tradotto in tutto il mondo. Come i libri di Lewis Carroll e di John Tolkien, è un romanzo di formazione, un romanzo iniziatico, un viaggio nella mitologia è un classico della letteratura per tutti i giovani dai dodici ai cent’anni, che insegna a coltivare i nostri desideri e i nostri sogni.

Recensione


Il primo libro terminato nel 2017 è stato proprio "La storia infinita". Dico "proprio" perchè sicuramente tutti lo conoscerete e, viste le varie recensioni in giro, direi che piace praticamente a tutti!

Ecco a questo punto io mi discosto dalla massa :D e ora già so che mi odierete tutti, perchè a me il libro non è piaciuto granchè! Fin da quando ero piccola sono sempre stata una super amante del film della Storia Infinita, quindi avevo delle aspettative altissime riguardo al libro, ma ahimè sono rimasta completamente delusa.



Il protagonista, Bastiano Baldassarre Bucci, orfano di madre, vive con il padre che è completamente assente dalla sua vita. Inoltre, Bastiano è anche un ragazzo molto timido e vittima di bullismo. La sua unica grande passione sono i libri, ha infatti una grande capacità per quanto riguarda l'invenzione di storie.
Un giorno, mentre scappa dai suoi compagni che lo inseguono, si rifugia in una libreria dove viene letteralmente attirato da un volume intitolato "La storia infinita" che finisce col rubare. 
Inizierà a leggere il libro nella soffitta della sua scuola e man mano che proseguirà con la lettura diventerà lui stesso protagonista di quelle fantastiche avventure.

C'è da dire anche che, molto probabilmente, essendo troppo legata al film ci sono rimasta malissimo vedendo che nel libro cambiano molte cose, soprattutto una volta arrivati a circa metà libro. 
Nulla da dire sulla scrittura e sulla fantasia dell'autore che è stato assolutamente grandioso nell'inventare dei personaggi così irreali, nel descriverli in modo impeccabile, ma soprattutto nell'ideare un romanzo di tal genere. 

Tuttavia, la storia purtroppo non mi ha per niente appassionata e non vedevo l'ora che il libro finisse, quindi non riesco proprio a farvi una buona recensione. 

Fatemi sapere le vostre opinioni ovviamente! Non mi uccidete però per il mio commento negativo :D

                                                 

giovedì 5 gennaio 2017

Recensione "Porpora" di J. R. Ward

Titolo: Porpora


Autore: J. R. Ward


Serie: La confraternita del pugnale nero (3° volume)


Editore: Rizzoli


Anno: 2010


Pagine: 420







Trama


Bella appartiene all’aristocrazia dei vampiri ed è stata catturata dai nemici mortali della sua razza, i lesser. Una squadra della Confraternita del Pugnale Nero, guidata dal feroce guerriero Zsadist, riesce a liberarla, e l’incontro fra i due fa esplodere in entrambi una passione invincibile, un amore inspiegabile che lega l’affascinante vampira all’assassino con il volto segnato da spaventose cicatrici. Ma Bella capirà presto che, per squarciare la corazza che rinchiude il cuore del suo liberatore, dovrà portare alla luce un terribile passato.

Il terzo capitolo della saga dedicata alla Confraternita del Pugnale Nero ci trascina in una storia d’amore disperata e assoluta, in grado di cambiare per sempre anche un’esistenza immortale.




Recensione


E siamo così arrivati al terzo libro della mia amatissima saga della Confraternita del pugnale nero! Se vi siete persi le recensioni dei due libri precedenti vi consiglio di andare a leggere prima quelle: "Il Risveglio" e "Quasi Tenebra".


In realtà sono un pò ritardo perchè questo è stato l'ultimo libro letto nel 2016 e siamo ormai al 2017, ma meglio tardi che mai! :D

In "Porpora" troviamo come protagonisti Zsadist e Bella di cui si inizia già a parlare nel secondo volume della saga. 
Zsadist è il fratello che più attrae non tanto per la bellezza quanto per la violenza. Tutti si tengono sempre a debita distanza, lui è sempre pieno di rabbia, rabbia che deriva dal dolore, ma che nessuno riuscirà a comprendere e a trasformare fin quando non entrerà Bella nella sua vita.

Bella è una vampira aristocratica, appartiene alla cosiddetta glymera, ma lei non accetta le regole che le vengono imposte e non appena incontra Zsadist vede in lui qualcosa di tanto pericoloso quanto proibito che la attrae terribilmente.

Fino ad ora devo dire che questo molto probabilmente è il libro della saga che mi ha più appassionato! Non che gli altri non mi siano piaciuti, ma in questo capitolo c'è quel qualcosa in più, è ricco di emozioni profonde che ti prendono e ti trasportano totalmente!





martedì 3 gennaio 2017

David Berti autore di "Black Out"

David Berti autore di "Black Out"

Black Out


Biografia Autore


David Berti nasce l'11 aprile 1974 a Grosseto. Si laurea all'Università degli studi di Siena, ottenendo prima la laurea breve in "Scienze del servizio sociale", in seguito quella specialistica in "Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali". Frequenta un master universitario, svolto sempre presso lo stesso ateneo senese in "Valutazione della qualità dei servizi socio-sanitari". Infine, termina la sua formazione all'università Guido Carlo Luiss di Roma con un master in "Carriera diplomatica". Attualmente vive e lavora a Grosseto. 

Nel Novembre 2016 viene pubblicato il libro "Black Out" scritto da David Berti e Gaetano Insabato.


David Berti: "Black Out"



Renzo giornalista alla continua ricerca della verità che si cela dietro i più inquietanti e drammatici eventi che caratterizzano i nostri giorni.
Mary medico spesso impegnato in missioni umanitarie che la vedono in viaggio in paesi a rischio, dove la barbarie sembra aver preso il posto della civiltà.
Entrambi sulla soglia dei 40 anni e delusi da relazioni fallimentari, li accomuna l’amore per il loro lavoro che li porta a sacrificare una vita sicuramente più tranquilla.
Due vite parallele destinate a non incontrarsi, se un Blackout, apparentemente casuale, non le portasse letteralmente a scontrarsi, all’aeroporto di Fiumicino, prima dell’imbarco di Renzo per New York e di Mary per la Siria.
Un viaggio che da Firenze, dove entrambi vivono, passando per la splendida terra di Maremma, li condurrà in luoghi affascinanti e misteriosi, come la meravigliosa Istanbul.
Un enigmatico diario dalla pagine bianche, con intarsiato nella copertina in pelle un arcano simbolo, pervenuto a Mary per mezzo di un anziano pescatore, e una penna in oro massiccio, con incisi dei geroglifici, giunta a Renzo dopo l’incontro con una cartomante, sembrano legare ancora di più il destino dei due protagonisti.
Sullo sfondo la bellissima isola d 'Elba e la leggenda dell'innamorata di Capoliveri, che per mezzo di un trascendente filo che congiunge insieme passato e futuro, sembra risolversi nella storia presente dei nostri personaggi.
Cosa spinge realmente Renzo ad andare a New York e quale verità sta cercando, nascosta dietro i più sanguinosi conflitti che affliggono il nostro pianeta?