martedì 21 novembre 2017

Segnalazione "Betty Suicide" di Federico T. De Nardi

Venerdì 24 Novembre 2017 uscirà per la collana Crime Line 

"Betty Suicide"

il nuovo romanzo di Federico T. De Nardi

Titolo: Betty Suicide
Autore: Federico T. De Nardi
Editore: Crime Line
Anno: 2017



Trama


Una  imperdibile  spy  story ricca di azione e colpi di scena



Anastasija Kalashnikova si trova a Chicago per lavoro, un lavoro che sa fare molto bene. Ha studiato la città, ne conosce i dettagli, ogni minimo particolare, tutti gli incroci, potrebbe disegnarne a memoria una mappa. Anastasija, in arte Betty Suicide, è una spia, una spia a cui hanno dato una missione: recuperare una semplice chiavetta usb che contiene una formula, un'invenzione protetta da Segreto di Stato. Lei sa cosa fare, cosa dire, come muoversi, chi cercare. Costas Crowley, uno stimato scienziato americano, non immagina di essere solo una pedina in un gioco più grande di lui quando Anastasija, fingendo di chiamarsi Irina Filipovna, lo adesca e, dopo mesi di amore e passione, lo convince a rubare la formula dal laboratorio in cui lavora. 


Quando Costas si rende conto di avere di fronte una spietata spia russa è troppo tardi: al culmine della rabbia violenta Irina/Anastasija, per poi morire d'infarto, permettendo ad Anastasija di recuperare la formula. Per la bellissima russa questo è solo l'inizio: tutti la cercano, tutti la vogliono uccidere, tutti desiderano quello che ha rubato. Comincerà così una fuga rocambolesca tra le strade della città, cercando di portare a casa la pelle, scappando da un assassino all'altro, in una Chicago stretta nella morsa della paura a causa di un assassino seriale che uccide belle e giovani bionde. Proprio come Anastasija.


Betty Suicide”, disponibile in tutti gli store  in  formato  digitale  e  cartaceo

  e su ordinazione in libreria.

sabato 18 novembre 2017

Recensione "Il respiro di Eric" di Tatiana Zuccaro

Titolo: Il respiro di Eric
Autore: Tatiana Zuccaro
Editore: Kimerik
Pagine: 93
Anno: 2017


Trama


Una storia d’amore represso, di vita e di morte, dove scopriremo il protagonista indiscusso: Eric.

Innamorato da sempre della sua migliore amica Denise, Eric si troverà ad affrontare un percorso che stravolgerà la sua vita. Con la sua anima si districherà fra la vita e la morte in un viaggio extra corporeo.



Recensione


"Il respiro di Eric" è un piccolo libricino, composto da sole 93 pagine, dell'autrice Tatiana Zuccaro, che ho avuto il piacere di leggere grazie alla Casa Editrice Kimerik

Nonostante sia una storia molto breve, è davvero emozionante e io ho praticamente pianto per metà del libro, probabilmente anche perchè le vicende narrate mi hanno ricordato cose personali accadute nella mia vita. Detto questo, non ho potuto non amarlo.

Prima di iniziare il racconto vero e proprio, l'Autrice ci racconta nell'introduzione alcune cose che sono realmente accadute nella sua vita, si parla di "premonizioni", episodi inquietanti, avvenimenti incredibili verificatisi subito dopo aver fatto un sogno. L'Autrice scrive anche come molte persone raccontano di aver vissuto delle esperienze pre-morte dopo aver avuto un incidente ed è proprio da questi racconti che prende spunto la sua narrazione.

Prima però di riassumervi brevemente questa splendida storia, voglio lasciarvi la meravigliosa dedica, in cui credo fermamente, riportata a inizio libro:

A tutti coloro che sognano
 che i miracoli avvengano nel momento giusto; 
non bisogna mai disperare:  cose incredibili e inspiegabili
 accadono ogni giorno nel mondo.

💙


Eric è un bel ragazzo di 25 anni che tutte le mattine si sveglia tardi e non riesce nemmeno a fare colazione insieme alla sua famiglia perchè deve scappare a lavoro, ma ormai in casa lo conoscono, sanno com'è fatto e non ci fanno quasi più caso. A differenza del fratello che è sempre stato più quieto e attaccato ai genitori e che, infatti, lavora insieme al padre, Eric sta spesso fuori casa e lavora nel negozio dedicato alla pesca di Carmine Londi. La famiglia di Carmine e quella di Eric sono sempre state in buoni rapporti, ma il ragazzo è da sempre innamorato di Denise, la figlia di Carmine, che però sembra non accorgersi di questo e da tre mesi si è anche fidanzata con un certo Gary.
Denise, invece, come spesso faceva, cercava in tutti i modi di trovare una ragazza al suo amico e per quella sera aveva organizzato un'uscita a quattro prima di partire per il weekend con il suo nuovo fidanzato. Entrambi sono all'oscuro di quello che succederà dopo quella noiosa serata e lascio a voi il piacere di scoprirlo leggendo quest'emozionante storia... 


venerdì 17 novembre 2017

Segnalazione "New York 2140" di Kim Stanley Robinson

"New York 2140" di Kim Stanley Robinson

Titolo: New York 2140
Autore: Kim Stanley Robinson
Editore: Fanucci Editore
Collana: Fantascienza
Anno: 2017

da giovedì 16 novembre in eBook, €4.99
da giovedì 30 novembre in libreria, €25


Trama


“È quasi impossibile catturare la vibrazione di un’intera città in un solo romanzo, ma Kim Stanley Robinson riesce a fare questo e molto di più.”
 Newsweek 

Il livello delle acque del mare si è alzato, sommergendo improvvisamente l’intera città di New York. Ogni strada si è trasformata in un canale, ogni grattacielo in un’isola a sé stante. Ma per i residenti di un edificio di Madison Square, la New York del 2140 è ben lontana dall’essere una metropoli isolata e perduta, e tutto sembra procedere esattamente come prima del disastro climatico. Il commerciante riesce a trovare occasioni dove tutti gli altri vedono solo problemi; per il detective il lavoro sembra non mancare mai; la star di internet continua ad ammaliare milioni di persone con le sue avventure su un dirigibile; e, infine, l’amministratrice di un grattacielo continua a essere rispettata per la sua frenesia di controllo e la cura maniacale dei dettagli. Ma la minaccia adesso sta giungendo dall’alto, dai programmatori, residenti temporanei sui tetti, la cui scomparsa darà avvio a una catena di eventi che influenzeranno per sempre l’esistenza dei newyorkesi e metteranno in pericolo le fondamenta della città stessa. 

Una visione distopica e audace di una New York postapocalittica che affronta le devastanti conseguenze del riscaldamento globale. Un’umanità che ha perso tanto, ma non la speranza.


Biografia Autore



Kim Stanley Robinson è nato nel 1952 in Illinois e si è laureato in letteratura inglese con una tesi su Philip K. Dick. Appassionato di alpinismo, vive a Davis, in California. I suoi romanzi sono stati insigniti di prestigiosi riconoscimenti, tra cui il premio Nebula, il premio John Wood Campbell Memorial e il World Fantasy. Di questo autore Fanucci Editore ha pubblicato il romanzo New York 2140 e la serie della Trilogia di Marte, capolavoro della letteratura di fantascienza, composta dai romanzi Il rosso di MarteIl verde di Marte e Il blu di Marte.

giovedì 16 novembre 2017

Segnalazione "In buona fede" di Scott Pratt

E' in arrivo "In buona fede"
 il secondo volume della Joe Dillard Series

Disponibile da oggi in ebook a 4,99€

e dal 30 Novembre in libreria a 9,90€

Titolo: In buona fede
Autore: Scott Pratt
Editore: TimeCrime - Fanucci Editore
Anno: 2017


Trama


Una nuova e appassionante sfida per l’avvocato Joe Dillard: a volte etica e giustizia seguono vie diverse, non sempre conciliabili... Un’intera famiglia di quattro persone viene massacrata senza pietà nelle campagne del Tennessee. Due settimane dopo, segue un altro violento omicidio che vede coinvolti un professore in pensione e la sua amata moglie. Tutti gli indizi sembrano portare a due ragazzi seguaci di Satana, sospettati di essere i responsabili di entrambi i delitti. Il caso è affidato a Joe Dillard, viceprocuratore distrettuale ed ex avvocato difensore consapevole di aver trascorso troppo tempo a prendere le parti di clienti che si dichiaravano innocenti senza esserlo. Anche se gli indizi sembrano confluire tutti nella stessa direzione, Joe sa che il vero assassino è ancora a piede libero. C’è anche un terzo sospettato, una giovane e misteriosa donna di nome Natasha, contro la quale, però, non ci sono prove a sufficienza... I due ragazzi, inoltre, sembrano troppo terrorizzati dalla donna per poterla coinvolgere in questa storia. Spinto dal desiderio di espiare il proprio passato, Dillard è disposto a rischiare il tutto per tutto pur di risolvere il caso e assicurare alla giustizia il brutale assassino, anche a costo di mettere a repentaglio la sicurezza della sua famiglia e della propria vita.


Per info sull'Autore e sul primo libro della serie cliccate qui: "Un cliente innocente"


lunedì 13 novembre 2017

Recensione "Autonomous" di Annalee Newitz

Titolo: Autonomous
Autore: Annalee Newitz
Editore: Fanucci Editore
Pagine: 432
Anno: 2017


Trama


Terra, 2144. Judith ‘Jack’ Chen è una vera e propria scienziata-pirata: la sua base operativa è un sottomarino, la sua missione piratare costosi farmaci e produrne delle alternative a basso costo, accessibili a tutti. Una sorta di Robin Hood in un mondo dominato dalle case farmaceutiche. Eppure, qualcosa è andato storto con la sua ultima partita di Zacuity: coloro che ne hanno fatto uso, sono andati incontro a effetti collaterali imprevisti, ridotti a veri e propri automi costretti ad azioni meccaniche e ripetitive che conducono la mente alla follia. Jack sa che se il farmaco da lei messo a punto si diffondesse, l’umanità intera ne sarebbe minacciata. Sulle tracce della scienziata, una coppia alquanto improbabile al soldo delle case farmaceutiche: Eliasz, un tormentato agente sotto copertura, e il suo fedele partner Paladin, un robot. Sarà nella frenetica ricerca di informazioni sul misterioso e potente farmaco di Jack che Eliasz e Paladin riusciranno a stabilire un legame inaspettato, oltre i confini tracciati dalle loro nature così diverse.



Un’avventura visionaria, intensa, che esplora i temi della libertà e del libero arbitrio in una società frenetica e frammentata, in cui la differenza tra umanità e intelligenza artificiale è ormai sempre più labile.

Recensione



Ciò che mi ha attratto di questo romanzo è stata sicuramente la frase stampata in copertina: 

E' possibile vivere liberi in una società che controlla anche la mente?

E' una domanda sulla quale si potrebbe aprire un lungo dibattito direi, ma focalizziamoci sul libro, che ho avuto modo di leggere grazie alla Fanucci che ringrazio.


Autonomous è il romanzo d'esordio della scrittrice, editor e giornalista americana Annalee Newitz. Devo dire che non mi aspettavo assolutamente un libro così complesso, ma qualcosa di molto più semplice, infatti ho impiegato più tempo del necessario a leggerlo perchè sono presenti molti termini tecnici o meglio i discorsi sono impostati su argomenti di cui non sono molto a conoscenza essendo  cose che non suscitano in me particolare interesse. 

Nonostante questo, la storia mi è piaciuta perchè ti permette di entrare in un possibile mondo futuro in cui umani e robot convivono, lavorano insieme e addirittura si innamorano. La considero, dunque, una storia interessante e assolutamente originale, ma non appassionante, non è sicuramente il mio genere preferito. Potrebbe invece essere molto stimolante per coloro che si intendono di ingegneria genetica, biologia e simili.

Il primo personaggio che conosciamo è quello di Judith Chen, meglio conosciuta come "Jack", che si trova nell'Artico sul suo sottomarino. Il suo "lavoro" consiste nel piratare farmaci costosi producendone delle copie a basso costo da distribuire gratuitamente a tutte quelle persone che sono impossibilitate a procurarsele per via dei prezzi. Adesso però sembra esserci un problema con l'ultimo farmaco sul quale ha effettuato l'ingegneria inversa, lo Zacuity, il cui scopo è quello di aumentare la produttività di coloro che lo assumono. La cosa sta degenerando perchè diverse persone che l'hanno assunto sono morte. Ma la colpa di questi effetti collaterali è davvero di Jack o sono provocati dagli stessi principi attivi del farmaco?

Sulle tracce di Jack ci saranno Eliasz, un umano, e il suo bot-partner, Paladin, mandati dall'ufficio federale della Coalizione internazionale. Il rapporto che nasce e si sviluppa tra di loro è probabilmente ciò che mi ha attratta maggiormente e probabilmente avrei preferito un approfondimento di questa parte della storia.


E' una trama complessa, difficile da spiegare in poche parole. Le informazioni, i contenuti, sono davvero tanti, forse troppi vista la complessità del libro.
 Ciò che viene da chiedersi ad un certo punto è: saranno punite le azioni della famosa Zaxy o tutte le colpe ricadranno su Jack? 
Ebbene il finale mi ha spiazzato e non posso dilungarmi per non spoilerare nulla.


venerdì 10 novembre 2017

Segnalazione "Le stagioni di Laura" di Giuse Boni


"Le stagioni di Laura" di Giuse Boni

Titolo: Le stagioni di Laura
Autore: Giuse Boni
Editore: Kimerik
Pagine: 374
Anno: 2017


Trama


Storie di vita, di esperienze, di dolori e amori. Questo ci regala l’Autrice, con parole semplici ma di effetto, coinvolgendo il lettore in racconti di persone che potremmo non conoscere mai o potremmo avere accanto intrecciando il loro modo di vivere con sapienti riferimenti letterari. Le stagioni di Laura è un libro intriso di amore, di passione, di cose che, pur sembrandoci all’ordine del giorno, ci rendono partecipi della vita altrui. Così, ci arrabbiamo con Walter per come tratta sua moglie, ci addoloriamo per la morte di Proto, che scopriamo tenere molto alla famiglia, ci rallegriamo per quei bambini che, nonostante le difficoltà, riescono comunque a sorridere ogni giorno e a giocare spensierati.



Biografia Autrice



Giuse Boni è nata a Genova. Terminati gli studi scolastici, è stata segretaria di direzione presso una S.P.A. che trattava materiale fotografico. Dopo una vita di abitudini ha ripreso a scribacchiare raccontini e poesie. Ha fatto parte del Centro Artistico Lombardo di Milano come poetessa e membro della giuria dei concorsi letterari indetti dall’Associazione per poeti e scrittori fino all’anno 2002. La sua vocazione di scrittrice si è evidenziata da poco, anche perché abbisogna di tempi lunghi e tranquillità che non le erano concessi tempi addietro. Ha condotto una vita abbastanza poliedrica soggiornando per anni in Puglia, Persia e Libia. Si è appassionata e divertita a descrivere i protagonisti del suo romanzo, derivante in parte da esperienze dirette e indirette, in parte da pura fantasia.


giovedì 9 novembre 2017

Segnalazione Trilogia "J. Frost" di Isabella Zovini


L'11 Novembre uscirà "J. Frost - Penumbra" il secondo libro della trilogia di Isabella Zovini

Voglio però presentarvi le cose con ordine e parlarvi quindi innanzitutto del primo libro della serie per chi non lo conoscesse!

J. Frost- Wildfire

TITOLO: J.FROST – WILDFIRE
AUTRICE: ISABELLA ZOVINI
COLLANA: J.FROST TRILOGY
GENERE: URBAN FANTASY/ FANTASY ROMANTICO
PAGINE: 363
EDITORE: PUBME
DATA DI USCITA: 28 NOVEMBRE 2016


Trama


Indigo ha vent’anni quando rimane completamente sola. Persi genitori e fratello in un tragico incidente d’auto, si chiude in se stessa. Si blinda in un mondo tutto suo e non permette a nessuno di varcarne la soglia.
Philadelphia le diventa troppo stretta, è ora di andare, di tentare una nuova vita. Unica possibilità l’Alaska, dove i nonni materni abitano in una minuscola, banale e impronunciabile cittadina dimenticata dal resto del mondo.
 In mezzo a quel deserto di neve e alla magia di quell’inverno quasi perenne, Indigo fa uno strano incontro con un ragazzo misterioso, biondo e dagli occhi di ghiaccio, che in un solo sguardo le cambia la vita. Ha un nome che la stuzzica e le tamburella costantemente nella testa: Jack Frost, una leggenda che suo nonno e gli abitanti di Talkeetna le hanno raccontato.
Ossessionata da quel viso perfetto e quasi irreale, Indigo lascia andare il passato e si getta a capofitto nel presente… Sulle pagine di un vecchio libro, scopre che Jack Frost è il Guardiano dell’Inverno, una creatura fuori dall’ordinario. Tra i due esplode un’attrazione magnetica, che ben presto si rivela anche molto pericolosa per entrambi: nel mondo di Jack è vietato avere rapporti con qualsiasi essere umano.
Così, quella che all’inizio somiglia a una favola senza tempo si trasforma in una continua fuga per scampare alla morte, una lotta contro il male che fa di tutto per separarli, male presente nell’uno e nell’altro dei loro due mondi contrapposti.


Un romanzo urban fantasy che mette in scena amore e disamore, coraggio e meschinità, ribellione e speranza che albergano sulla terra degli umani. Così come nei mondi a loro paralleli.
Ritmo travolgente ed emozioni mozzafiato in un’intensa favola d’amore che è anche la storia dell’ostinata ricerca della propria felicità, contro ogni ostacolo.
Il primo volume di una trilogia i cui protagonisti sono due giovani di universi irrimediabilmente separati, che tuttavia si incrociano nel loro abbraccio infinito.

Estratto

“Sei la mia stramba, bellissima ragazza…E ti amo”.
Tutto, dentro e attorno a me, si bloccò improvvisamente. Il cuore aveva smesso di battere e pompare. Il sangue di scorrere. Il respiro intrappolato e aggrovigliato nei polmoni. Paralizzata da due semplici parole. La terra aveva smesso di girare. Niente più gravità. Tempo. Notte e giorno…In quel momento il centro del mio mondo, il mio centro gravitazionale era lui.


Scopriamo ora il secondo volume della serie, se però non avete letto il primo libro, vi avviso che la seguente trama contiene qualche spoiler!


J. Frost - Penumbra

TITOLO: J.FROST – PENUMBRA
AUTRICE: ISABELLA ZOVINI
COLLANA: J.FROST TRILOGY
GENERE: URBAN FANTASY/ FANTASY ROMANTICO
PAGINE: 452
EDITORE: PUBME
PREZZO: EBOOK 3,49. CARTACEO 16
DATA DI USCITA: 11 NOVEMBRE 2017


Trama


“Oscurati, ottenebrati, anneriti. I ricordi. Galleggiano inerti. In uno stato di incoscienza. In un’apparente penumbra”.
C’è solo una cosa che Indigo vuole con tutta se stessa. Riprendersi ciò che ama di più al mondo. Jack Frost. Annientata. Cancellata dalla sua mente e dai suoi ricordi per mano dei Pangei. Questa la punizione per aver infranto la regola più importante del loro mondo: Vietato avere rapporti con gli esseri umani. Di nuovo sola, senza più alcun appiglio cui aggrapparsi, Indigo si tuffa in una nuova e pericolosa avventura nelle braccia gelide dell’Alaska alla disperata ricerca del suo amore perduto. Guerriera e sognatrice non annega nel dolore. Si lancia invece in un viaggio costellato di misteri, rivelazioni, salti temporali e nuovi incontri con bizzarri personaggi che la aiuteranno ad attraversare una delle battaglie più dure della sua vita. Riuscirà Indigo a ritrovare Jack? E lui saprà riconoscerla? Secondo e ancor più travolgente episodio della trilogia di J.Frost che vi appassionerà come non mai.

Estratto

“Ci dev’essere un modo per…” ed eccole lì. Lacrime. Lacrime amare. Vista annebbiata. Occhi umidi e nodo in gola. E quel gusto in bocca che sapeva di delusione, di fallimento, di illusione. Il sapore di Jack era sparito lasciando di nuovo spazio alla paura di non riaverlo. Quella stessa paura che mi stava mangiando viva.


Biografia Autrice


Isabella Zovini è nata nel 1983. Vive in Italia sulle sponde del Lago Maggiore col fidanzato e i suoi animali. J. Frost - Wildfire - è il suo primo romanzo inedito. La passione per la narrazione nasce dalle storie che le raccontavano i genitori da bambina prima di andare a dormire. Dice "La scrittura è parte di me. Nasce dal cuore, si sviluppa nella mente e fluisce dalle dita..."




Instagram: @j.frost_trilogy

mercoledì 8 novembre 2017

Segnalazione "Jack" di Danio Mariani

Jack”, un thriller che vi lascerà con il fiato sospeso

In uscita venerdì 10 novembreJack” di Danio Mariani, primo volume pubblicato dalla collana Crime Line, nata dalla collaborazione tra PubMe e Righe Gemelle.


Trama


Londra è sconvolta da quello che sembra essere un feroce assassino seriale, che miete le sue vittime tra gli stimati professionisti della città, lasciando come firma un Jack di picche e una mano mozzata. A dargli la caccia troviamo gli investigatori di Scotland Yard, capeggiati dal detective Paul Sanderson, affiancato dal poliziotto di origini siciliane Antony Lo Cicero e dalla conturbante Ellen Murray, responsabile della scientifica. In un crescendo di tensione seguiremo il processo deduttivo dei poliziotti che scavando nel passato delle presunte vittime scopriranno un torbido legame che farà loro rivedere la propria posizione sulle intenzioni di Jack.



Cosa nascondono Benjamin Roscoe, Alan Foreman, Fred Carrol, Edward Fox e Andrew Jackson? Un medico, un avvocato, un politico, un reverendo e un affermato scrittore che celano un terrificante segreto, un uomo che cerca di fermare una serie di crimini orrendi, frammenti di vite spezzate e un finale angosciante. Chi sono i buoni e chi sono i cattivi? Dove si trova il confine tra il bene e il male?

“Jack” è disponibile in tutti gli store in formato digitale e cartaceo e su ordinazione in libreria.


Biografia Autore


Danio Mariani è nato a Cremona nel 1961. Autista magazziniere presso una ditta privata, divorziato e nonno, ha iniziato a scrivere una decina di anni fa. Ha sempre prediletto il genere giallo-noir ma si è cimentato anche in altri generi, prevalentemente racconti. Nel 2016 pubblica "Delitti sul Po" una serie di racconti ambientati in pianura padana che hanno come protagonista il maresciallo Molinaro, un carabiniere vecchio stampo trapiantato da tempo al nord.


Prenotalo qui


martedì 7 novembre 2017

Recensione "Tu sei mio" di J. R. Ward

Titolo: Tu sei mio
Serie: La confraternita del pugnale nero (8° volume)
Editore: Bur
Pagine: 599
Anno: 2015


Trama


John Matthew è un guerriero eccezionalmente abile, ma profondamente solo: non può parlare, e il suo silenzio nasconde un passato di violenza e un presente continuamente in bilico tra il mondo umano e quello dei vampiri. Ora si è guadagnato un posto nella Confraternita del Pugnale Nero e la battaglia contro i lesser è il suo unico scopo nella vita.
Soprattutto quando Xhex, la guerriera metà vampira e metà symphath di cui è innamorato, viene fatta prigioniera da Lash, il feroce mezzosangue capo dei lesser e figlio dell’Omega. Anche Xhex è una guerriera, piena di coraggio, forte e orgogliosa, ma diffidente: rifiuta di essere amata e solo nella battaglia si concede completamente. Toccherà a John salvare Xhex dal suo carnefice, e da se stessa. Perché nessuno dei due può sfidare e vincere il destino che li ha fatti incontrare.
L’ottavo episodio della saga dedicata alla Confraternita del Pugnale Nero è una storia intensa e tragica, in cui i protagonisti dovranno attraversare e superare il dolore più grande, per conquistare finalmente l’amore.

Recensione


Era da un pò che avevo abbandonato la serie della confraternita del pugnale nero, più o meno credo da giugno, ma finalmente ne ho ripreso la lettura con "Tu sei mio", l'ottavo volume. Trovate nel blog tutte le recensioni ai volumi precedenti, che poi vi lascerò in fondo al post e ovviamente trattandosi di una serie, se non volete nessuno spoiler, vi consiglio di non continuare la lettura, ma di andare a leggere magari la recensione del primo volume.

😍

I protagonisti principali di "Tu sei mio" sono John e Xhex, due personaggi che pian piano scopriremo avere tanti punti in comune e che proprio per questo saranno attratti l'uno dall'altra, anche se inizialmente Xhex, dura com'è, non vorrà ammetterlo. Ma prima di arrivare al punto cruciale della storia ritroviamo Xhex nelle grinfie di Lash, diventato il capo dei lesser essendo anche il figlio dell'Omega. Lash lascerà l'ennesimo segno sulla forte, ma allo stesso tempo fragile, Xhex, che poi grazie a John riuscirà a sopravvivere e ad andare avanti. Sempre riguardo a Xhex ci sarà un altro colpo di scena riguardante le sue origini e vedrete come alla fine tutto è così ben ingarbugliato che non ci avreste mai pensato!
Altri personaggi di cui si parla molto sono Blay e Qwinn. Io li adorooooooo!!! La loro storia sta diventando sempre più intensa...e chi vuol capire capisca, ma io non vi ho detto nulla!!!
Poi c'è Payne, ve la ricordate??? Eh bè....vi dico solo che la madre sarà costretta a farla andare via con il re!

😍

Insomma, la Ward non si smentisce e anche questo capitolo della storia è pieno di vicende emozionanti e avvincenti! Non saprei più dirvi, arrivata a questo punto, qual è il mio volume preferito perchè ogni volta mi ritrovo immersa totalmente nella storia!!! Io spero di non aver svelato troppi particolari, ma non si può star zitti quando si parla della confraternita. 

Ancora non l'avete letto???!!!

Cosa state aspettando????????????



Tutte le recensioni dei volumi precedenti:

1. Il risveglio
2. Quasi tenebra
3. Porpora
4. Senso
5. Possesso
6. Oro sangue
7. Riscatto

lunedì 6 novembre 2017

Segnalazione "Chills" di Mary Sangiovanni

 "Chills" di Mary Sangiovanni

Titolo: Chills
Autore: Mary Sangiovanni
Editore: Dunwich Edizioni
Genere: Horror/Thriller
Pagine: 236
Prezzo: ebook 3,99 cartaceo 12,90

Data di uscita: 10 novembre 2017


Trama


True Detective incontra H.P. Lovecraft in questo romanzo dell’acclamata autrice Mary Sangiovanni.
Tutto comincia con una brutale nevicata a maggio. L’area più colpita è la cittadina rurale di Colby, nel Connecticut. Le scuole e le attività sono chiuse, la rete elettrica è fuori uso, e il detective Jack Glazier trova un cadavere nella neve. Sembra essere la vittima di un bizzarro omicidio rituale. Non sarà l’ultima. Mentre la neve si accumula, così si accumulano i sacrifici. Tagliato fuori dal resto del mondo, Glazier si allea con una specialista dell’occulto per scovare la società segreta che si nasconde tra loro.
Gli dei che adorano sono inimmaginabili. I poteri che evocano sono inarrestabili. E le cose che faranno alla brava gente di Colby sono profondamente, orribilmente innominabili…

Dicono di Chills:

«L’atmosfera è perfetta, i mostri debitamente grotteschi e la minaccia sovrannaturale legittimamente spaventosa.» (BEAUTY IN RUINS)

«Mary Sangiovanni di certo sa come scrivere di mostri.» (POSTCARDS FROM A DYING WORLD)

«In Chills, Mary Sangiovanni fa un lavoro eccezionale nel riuscire a catturare la minaccia, il pericolo e persino l’orrore del freddo estremo.» (SKULLS IN THE STARS)

Biografia Autrice


Mary Sangiovanni è l’autrice della trilogia The Hollower (il cui primo volume è stato nominato per il Bram Stoker Award), e dei romanzi Thrall, Chaos, Chills e l’imminente Savage Woods. Nell’ultimo decennio i suoi racconti sono apparsi in periodici e antologie. Ha un master in Writing Popular Fiction della Seton Hill University di Pittsburgh ed è al momento membro della Authors Guild, della International Thriller Writers e della Penn Writers ed è stata in precedenza membro attivo della Horror Writers 


venerdì 3 novembre 2017

Segnalazione "Come un dio immortale" di Maria Teresa Steri

"Come un dio immortale" di Maria Teresa Steri

uscirà il 7/11/2017

Titolo: Come un dio immortale
Autore: Maria Teresa Steri
Anno di pubblicazione: 2017
Genere: thriller soprannaturale
Pagine: circa 500

Trama


Aggredito in un parco cittadino, Flavio si risveglia nella baracca di una giovane senzatetto, Lyra. Dopo essersi presa cura di lui per tre giorni, la donna lo manda via in modo brusco. Tornato a casa, per Flavio nulla è più come prima. Il rapporto con la fidanzata va a rotoli, mentre crescono la passione e l'ossessione per la misteriosa Lyra. Indagando, Flavio apprende che a sei anni è scomparsa da casa senza lasciare tracce. Il suo caso però non è l’unico in città. Negli ultimi vent’anni, altre sei persone sono sparite nel nulla, e tutte erano collegate a un noto scrittore dell’occulto.

Convinto che Lyra sia scappata da una setta, Flavio è deciso a liberarla dal suo oscuro passato. Ma quando scopre che dietro la sua storia si cela una verità del tutto diversa, comincia a capire di essere anche lui una pedina di un gioco più grande, iniziato cinquant’anni prima. Un gioco che si fa sempre più pericoloso e che lo costringerà a mettere in dubbio tutto ciò che sa della sua vita e della realtà che lo circonda.

Biografia Autrice


Maria Teresa Steri è nata nel 1969 e cresciuta a Gaeta. Dopo la laurea in Lettere e Filosofia si è trasferita a Roma, dove vive attualmente con il marito. Ha collaborato come giornalista pubblicista nella redazione di quotidiani e riviste per la scrittura di articoli, la revisione di testi e l’impaginazione.
Cura il blog Anima di carta (http://animadicarta.blogspot.it/) dedicato a chi ama scrivere e leggere. Si interessa di scrittura creativa e antroposofia. È un’appassionata di Alfred Hitchcock. I suoi autori di narrativa preferiti sono Ruth Rendell e Boileau-Narcejac.
Ha pubblicato nel 2009 il suo primo romanzo “I Custodi del Destino”, un thriller basato sull’idea della reincarnazione. Nel 2015 è uscito “Bagliori nel buio”, un noir con elementi sovrannaturali. “Come un dio immortale” è il suo terzo romanzo.


Estratto del romanzo

Si possono scaricare i primi capitoli in formato pdf da qui:

Contatti

Prenotalo qui


martedì 31 ottobre 2017

Recensione "Dracula" di Bram Stoker

Titolo: Dracula
Autore: Bram Stoker
Editore: Newton Compton
Pagine: 381
Anno: 2015


Trama


Accompagnato da ininterrotta fortuna, riconfermata dal successo del film di Francis Ford Coppola, Dracula di Bram Stoker è l’ultimo grande romanzo gotico e al tempo stesso, forse, il più famoso: spettrale, altero, spietato e sottilmente erotico, il pallido Conte (il cui nome è ormai sinonimo di vampiro) appartiene a quei pochi personaggi che entrano a far parte dell’immaginario collettivo, impongono un genere, divengono un simbolo. «Una figura», notava Thomas Wolf, «che costringe a confrontarci con misteri primordiali: la morte, il sangue, l’amore e i loro reciproci legami», cosicché «il risultato cui Stoker perviene è questo: ci fa comprendere, attraverso la nostra esperienza, perché si dice che il vampiro sia invisibile allo specchio. Egli c’è, ma noi non lo riconosciamo, dal momento che il nostro stesso viso lo cela».

Recensione


"Dracula" è un libro che avevo da parecchio tempo in libreria, ma non mi decidevo mai a leggerlo un pò perchè avevo paura fosse noioso, un pò perchè io ho l'edizione della Newton Compton che vedete in foto e la scrittura è molto piccola e un pò perchè ultimamente avevo sentito parlarne male. Approfittando però del periodo, ho iniziato a leggerlo e con mio grande stupore me ne sono completamente innamorata.  


Il testo è scritto sotto forma di diario, ci sono diversi protagonisti che giorno dopo giorno riempiono queste pagine e ti trascinano nella loro storia. Credo che sia un romanzo che rapisce e invoglia sempre più ad andare avanti nella lettura proprio per questo particolare stile che ti fa vedere le cose da diversi punti di vista. Nonostante ciò non è mai ripetitivo, anzi spesso si va avanti nelle vicende semplicemente cambiando appunto la voce narrante.

Tutto inizia con Jonathan Harker, un giovane avvocato inglese che viene inviato in Transilvania per incontrarsi con il Conte Dracula e aiutarlo in una compravendita immobiliare a Londra. Durante il suo viaggio, prima di arrivare al castello, incontra molte persone che cercano di distoglierlo dal suo incarico, ma lui senza comprendere nulla continua imperterrito verso la sua meta. Dopo aver conosciuto il Conte inizia a porsi delle domande, si rende conto che molte cose non sono come dovrebbero essere e alla fine scopre qual è la vera identità del padrone della casa in cui lui è ospite. Da qui hanno inizio tutta una serie di avvenimenti in cui vengono coinvolti diversi personaggi: Mina (la fidanzata di Jonathan), Lucy (miglior amica di Mina), il Dottor Seward, Arthur Holmwood e Quincey Morris (i tre pretendenti di Lucy) e il dottor Van Helsing (personaggio che ho adorato).




Questo favoloso classico mi ha stupito davvero! Mi aspettavo un romanzo pieno di atmosfere gotiche in cui Dracula fosse il protagonista principale della storia, un romanzo caratterizzato da suspence e colpi di scena in cui l'horror regnasse sovrano. Invece, non è nulla di tutto ciò! La cosa bella è che nonostante io mi aspettassi qualcosa di completamente diverso non sono rimasta affatto delusa anzi!

I veri punti chiave della storia sono i rapporti di amicizia e d'amore che si creano tra i vari personaggi, le loro storie che si intrecciano e le loro relazioni che si intensificano per un bene comune. Il personaggio di Dracula, al contrario, è poco presente nonostante tutto il romanzo ruoti intorni a ciò che lui ha fatto e provocato. Di lui non sappiamo quasi nulla, quindi se pensate che in quest'opera conoscerete meglio il grande personaggio di Dracula, vi sbagliate. Tuttavia, io vi consiglio caldamente di leggere questo magnifico classico che vi terrà con gli occhi incollati alle pagine!


sabato 28 ottobre 2017

Cover & Sinossi Reveal "Il battesimo di sangue" di Natascia Luchetti

In arrivo il 31 ottobre 2017 l'attesissimo PREQUEL di Dracula,
Il battesimo di sangue.

Un piccolo regalo per i lettori,
in attesa del cartaceo illustrato che sarà pubblicato entro fine anno.

Genere: Horror Romance
Collana: Gemma
Pagine: 68
Data di uscita: E-book 31 ottobre 2017; Cartaceo illustrato: prossimamente
Prezzi: E-book: gratuitoCartaceo illustrato: 8,99 euro


Trama


La storia del mostro che ha attraversato i secoli per amore resiste e si rinnova in un tempo immortale. Ogni mito ha il suo inizio ed è sufficiente un solo passo nelle ombre per rimanere prigionieri in eterno della sorte invisa: l’uomo sparisce a favore della bestia. La giustizia punisce coloro che rinnegano Dio, toglie loro l’anima e con questa gioca all’infinito, lasciando che la realtà dei fatti scompaia agli occhi dei mortali. Questa è la vera storia di uno spirito corrotto, ma umano, che parla a nome dell’amore assoluto e della brutalità dell’imperfezione. La rinascita di Dracula prende vita e trasforma la verità in leggenda.


Lui era il Male, lui era la cagione. Ricordava perfettamente il suo nome e il posto che occupava quasi al vertice di questo mondo maledetto: lui era Dracula. 

«Siamo comunque perduti, vi rendete conto? Stiamo marciando verso qualcosa che non ci apparterrà mai più» ribadì, con voce spezzata. «Stiamo soltanto cercando di morire nello stesso modo in cui abbiamo vissuto» controbatté Nicolai, senza lasciargli altre parole da dire. 


Biografia Autrice



Natascia Luchetti è nata a Osimo nel 1988. Cresce poco distante da lì, in una famiglia amante del genere horror che l’ha influenzata enormemente facendola appassionare alla lettura. All’età di sei anni conosce Dracula di Stoker ed è subito colpo di fulmine, fino a quando Coppola non fa esplodere in lei l’amore eterno per questa figura controversa. Il gotico fa parte della sua essenza; le tenebre in contrasto con la luce l’hanno sempre portata a voler sondare le sfumature dell’umanità e della mostruosità. La passione per il Medioevo e per il mistero ha poi fatto nascere in lei il bisogno di trasformare i suoi scritti da romanzi a vere e proprie leggende in cui il sogno si mescola all’incubo, in cui i confini tra bene e male si assottigliano e si perdono nella complessità del creato. 


La Serie: date di uscita

#1 Dracula
16 novembre 2016
#1.5 Il battesimo di sangue
31 ottobre 2017