giovedì 24 settembre 2015

Concorso Letterario (SCADUTO)

Impicciatore

Concorso "Racconti per il Natale" 3^ edizione 2015

Previsti 4 premi!


Per partecipare richiedi maggiori informazioni. Scrivimi alla seguente mail: clelia.impicciatore@virgilio.it




Concorso terminato!

giovedì 17 settembre 2015

Samantha Beatrice Brillante: il suo secondo romanzo

Torniamo oggi a parlare della scrittrice Samantha Beatrice Brillante che ci presenta il suo secondo romanzo "Il dolore dell'Abbandono ~ Anche i Gatti hanno un Cuore"



Prezzo: 0, 99

Formato: Ebook

Pagina Facebook


Blog

Link all'acquisto

Il suo amore per i Gatti, per i suoi piccoli Jerry, Susanna, Macchiolina, Saky e Biancaneve e per i Gatti randagi per cui si è sempre presa cura come Rosetta, Bianchina, Leon, GiòGiò e tanti altri...l'hanno spinta ad intraprendere una nuova avventura letteraria, per dire "NO" all'abbandono degli animali soprattutto nei mesi estivi, attraverso un Libro toccante, con lo scopo di sensibilizzare e ridurre queste atrocità. Nasce così: Il dolore dell'Abbandono ~ Anche i Gatti hanno un Cuore Disponibile su Amazon da luglio 2015.


Un Libro che ti catapulterà dentro il mondo di un Gatto, facendoti vivere e provare le sue emozioni, le sue paure, le sue gioie.

Perché sarà proprio Apollo a parlare in prima persona... 
Apollo un Gattino tutto bianco con un occhio azzurro e l'altro giallo ci farà vivere la sua storia.. 
Dai giorni spensierati vissuti a casa accanto a Viola, una bambina di dodici anni. 
Fino al tragico giorno in cui i suoi genitori lo abbandoneranno per strada per andare in vacanza.. 
Senza cibo e acqua, al freddo, solo, e alla mercé di ogni sorta di pericolo, ce la farà Apollo a sopravvivere a questo incubo estivo?
Questo Ebook cerca di sensibilizzare, tramite un racconto descritto dalla prospettiva di un Gattino, coloro che in questi mesi estivi abbandonano i Gatti per andare in vacanza. Il Libro è toccante e, nello stesso tempo, è molto utile, grazie alle numerose informazioni inserite. È molto importante che si diffonda in questi giorni estivi, al fine di riuscire a contrastare l’abbandono di questi poveri esseri.

**************************************************************************** RICORDIAMO CHE... 

Probabilmente i Gatti non sanno parlare, ma sanno esprimersi, manifestando con le proprie fusa, con i propri miagolii, con i propri “strusciamenti” il loro affetto, la loro riconoscenza, verso chi LI AMA. Probamente i Gatti non sanno parlare, ma sanno ascoltare. Probabilmente i Gatti interpretano le nostre parole, sanno quando una persona dice loro ti voglio bene, sei la mia vita, ti amo, e loro manifestano la comprensione di questa frase con le loro fusa. Probabilmente i Gatti non sanno parlare, ma il Gatto protagonista della nostra storia, Apollo, sapeva ascoltare, e si rendeva conto che dopo sei mesi di gioia e di amore con la piccola Viola, adesso arrivava il momento della resa. Il regalo di Natale che tanto l’ha fatto gioire e star bene per sei mesi, ora, per assurdo, diventava “uno scherzo di Natale”, e si tramutava in dolore, il dolore dell’abbandono, perché i genitori di Viola, dovendo andare in vacanza non sapevano che farne di lui, e decisero di fare quello che hanno fatto.


martedì 15 settembre 2015

Da qualche parte nel mondo di Chiara Cecilia Santamaria

Tra pochi giorni, il 17 Settembre, uscirà "Da qualche parte nel mondo", un romanzo della scrittrice Chiara Cecilia Santamaria, conosciuta soprattutto dalle mamme per il suo blog "Ma che davvero?"

Chiara Cecilia Santamaria

Lara è esile, pallida, lo sguardo sfuggente di chi non si lascia addomesticare. Elena è forte, sorridente, due occhi nocciola che trasmettono calore. Una l’opposto dell’altra, ma sono inseparabili. Quando il padre ha abbandonato lei e sua mamma, Lara non ce l’avrebbe mai fatta senza Elena. Da quel giorno in cui, a scuola, si è schierata dalla sua parte contro tutti i compagni, sono inseparabili. E, anni dopo, quando Lara si trasferisce da Roma a Londra per inseguire l’amore e la carriera di pittrice, sono ancora le stesse amiche di sempre. Elena è lì, pronta a difenderla e a credere in lei. Ma, un giorno, qualcosa si mette fra loro due. Non se lo sarebbe mai immaginata, Lara, di trovarsi davanti a una scelta che cambierà le carte in tavola: fino a che punto è disposta a sacrificare la felicità della sua migliore amica per raggiungere la propria? Basta una sola decisione per cambiare irrimediabilmente la nostra vita e quella di chi amiamo. I sentimenti che ci trascinano con tutta la loro forza fanno paura. Ma, a volte, per scoprire davvero chi siamo, dobbiamo sacrificare anche ciò che non avremmo mai voluto perdere.


Titolo: Da qualche parte nel mondo

Autore: Chiara Cecilia Santamaria

Editore: Rizzoli

Pagine: 420


sabato 12 settembre 2015

Recensione "DNA" di Dario Giardi

Dario Giardi

Dna


Autore: Dario Giardi


Editore: Leone


Anno: 2015


Pagine: 216




"Dna" è il secondo romanzo di Dario Giardi, autore che abbiamo conosciuto meglio circa due settimane fa grazie alla presentazione da lui inviataci. Sono stata attratta fin da subito da questo thriller dato che l'autore mi aveva detto che molte vicende della storia si sarebbero svolte in alcune località del Molise, la regione in cui vivo. 
Senza tenervi troppo sulle spine andiamo subito a vedere di cosa si parla:

1979, Molise, Italia. Durante uno scavo viene ritrovato un reperto che nasconde una verità sconcertante. Un'organizzazione che opera all'interno del Vaticano riesce però a far passare sotto silenzio la scoperta. Oggi, Città del Messico. Estela, ricercatrice messicana, si mette sulle tracce di Daniel, il suo ragazzo scomparso durante una spedizione speleologica in Italia. Inseguita e minacciata da un enigmatico ordine religioso, la ragazza si ritroverà alle prese con un mistero capace di rivoluzionare quanto pensiamo di conoscere sull'evoluzione dell'uomo e di scuotere le fondamenta della Chiesa e del credo cristiano.


Dopo aver letto la trama, la mia curiosità è aumentata essendo un'amante dei temi riguardanti i misteri del mondo celati della Chiesa. Inoltre, l'opera è un continuo susseguirsi di vicende alternate tra realtà e fantasia cosa che mi ha affascinato parecchio portandomi a constatare di non essere a conoscenza nè dei magnifici posti descritti presenti nella mia regione nè di ciò che è stato scoperto. Mentre la prima parte del romanzo si svolge per lo più in Molise, in particolar modo a Bojano, la seconda parte si sviluppa in Sardegna e qui l'autore ci fa conoscere anche il Nuraghe, una particolare costruzione in pietra che sarà il luogo in cui la protagonista dell'opera riceverà importanti e misteriose informazioni.

Ho letto questo libro velocemente, completamente rapita dalla storia, in realtà molto semplice, ma grazie alla presenza di particolari temi, molto coinvolgente.
Ciò che, infatti, attira maggiormente, a mio parere, sono i temi riguardanti la religione, la storia, l'archeologia, l'astronomia e per finire in bellezza il paranormale.

Se amate questi argomenti, quindi, non potete assolutamente perdervi questo fantastico thriller fantascientifico che vi terrà col fiato sospeso fino alla fine.

giovedì 10 settembre 2015

Arianna Cesana

Arianna Cesana autrice di "Così vicini"


Così vicini

Arianna Cesana è nata nel 1993 e vive a Carnate. Si è laureata in Lettere moderne all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, con una tesi in letteratura latina. Attualmente si è iscritta alla laurea magistrale in filologia moderna. "Così vicini" è il suo primo romanzo con Leone Editore.
Oltre che scrittrice, ambisce a diventare insegnante di latino al liceo. 


Arianna Cesana: Così vicini

Emma e Dario vivono rispettivamente a Milano e Firenze. Le loro storie sono molto affini: famiglie spezzate, solitudine, segreti nascosti, divertimenti adolescenziali e sentimenti in bilico. Si passa attraverso tre fasi: l'infanzia, l'adolescenza e la giovinezza dei due protagonisti. Le loro vite subiranno svolte, imprevisti e gioie in modo e in contesti diversi, ma con delle affinità molto forti. 
Dal loro incontro scopriranno che non tutto è perduto.

Un viaggio introspettivo attraverso le vite di due anime così simili, ma così diverse, che vi travolgerà e vi farà innamorare di questa storia.

Arianna Cesana



Altre informazioni sull'autrice potete trovarle cliccando sui seguenti link:












domenica 6 settembre 2015

Io non ti conosco di S. J. Watson

Uscirà dopodomani ovvero l'8 settembre "Io non ti conosco", il secondo attesissimo romanzo dello scrittore inglese S. J. Watson, divenuto famoso grazie a  "Non ti addormentare" 


S. J. Watson


Da quando sua sorella Kate è morta, aggredita a Parigi da uno sconosciuto, la vita di Julia Plummer non è più la stessa: la stabilità che si era conquistata è in pericolo, e lei sente il richiamo del suo vecchio insidioso nemico, l'alcol. L'unica persona con cui Julia può parlare di Kate è Anna, la coinquilina di Parigi, la persona che forse conosceva Kate meglio di tutti. È lei a confidarle una cosa che nessuno sa: Kate si divertiva a vivere mille vite. Andava on-line fingendosi una persona diversa ogni volta, conosceva uomini, li incontrava. Così, Julia non resiste alla tentazione e, usando le credenziali della sorella, decide di provarci anche lei, e vivere per una volta la vita, almeno quella virtuale, di Kate, per capire cosa può esserle successo. È così che, protetta dal nome falso di Jayne, Julia contatta Lukas, uno degli ultimi amanti di sua sorella. All'inizio, lo tratta con sospetto, poi pian piano tra i due nasce qualcosa che Julia scambia per amore. Finché, quando Lukas comincia a cambiare, Julia sarà costretta a domandarsi se le mani che adesso la toccano, con dolcezza ma anche con violenza, non siano le stesse che hanno fatto del male a sua sorella...



Autore: S. J. Watson

Editore: Piemme

Pagine: 456

Anno: 2015


Per prenotarlo clicca sul link qui sotto:


giovedì 3 settembre 2015

Samantha Beatrice Brillante

 Samantha Beatrice Brillante autrice di "Enemy ~ tra bene e male"


Beatrice Brillante

Samantha Beatrice Brillante esordisce nel 2011 al Salone Internazionale del Libro di Torino con il romanzo fantasy: Enemy ~ tra bene e male
In seguito a delle inadempienze decide di bloccare la distribuzione del libro.
È il 2014 quando la nuova versione riveduta e corretta di "Enemy ~ tra bene e male" torna nuovamente ad affascinare i lettori italiani.
Il 2015 è l'anno di un ulteriore perfezione al testo e dell'intervista televisiva rilasciata e andata in onda per VCO Azzurra TV dove Samantha svela retroscena e curiosità di ciò che l'ha condotta a scrivere Enemy e molto altro ancora.
Fin da bambina ha sempre amato scrivere, maturando così diversi racconti sia brevi che lunghi.
L' Arte ha contornato e contorna ancora tutta la sua vita, Scrittrice, Attrice a teatro e Creativa Handmade.
Ama viaggiare. Ha vissuto a Londra e in Francia dove ancora si reca spesso. 





Samantha Beatrice Brillante: Enemy ~ tra bene e male


"Non sempre ciò che vedi è la realtà"

"Una vita oscura lo attende"

"La vita di una fanciulla sta per cambiare"

Enemy è un avvincente fantasy che ruota intorno a sentimenti forti, capaci di cambiare profondamente le persone, mettendo tutto in discussione.
Ruota intorno alla lotta tra bene e male, e tra giusto e sbagliato.
Ginevra è una ragazza semplice, che ignora di essere incantevole, quando si trova a scontrarsi con il più bello, arrogante e crudele della scuola, Dranger. Da subito tra loro non scorre buon sangue e gli scontri sono sempre più forti.
Ginevra non immagina che il destino le ha riservato qualcosa di inaspettato, e che la sua vita sarà totalmente stravolta dalla personalità del bel Dranger, che nasconde un terribile segreto.
Può un nemico tanto odiato diventare indispensabile?
Scoprirà un’altra realtà che il mondo ha paura di svelare.
La vita di Ginevra sta per cambiare, tra ricordi dolorosi, bugie necessarie, e rinnegando tutto ciò in cui ha sempre creduto coinvolgerà involontariamente anche suo fratello Colin e i suoi amici, entrando in un mondo nuovo e spaventoso.

Un Romanzo da leggere con il fiato sospeso.

Enemy

Titolo: Enemy ~ tra bene e male Autrice: Samantha Beatrice Brillante Genere: Fantasy / Dark / Romanzo Rosa Formato: Libro Cartaceo Prezzo: 18€ Pagine: 344




martedì 1 settembre 2015

Le radici dell'odio: La mia verità sull'Islam di Oriana Fallaci

Esce il 3 settembre in libreria "Le radici dell'odio: La mia verità sull'Islam", un libro di Oriana Fallaci composto da ben 480 pagine dedicate al mondo musulmano.


Oriana Fallaci

Abbiamo paura di non essere sufficientemente allineati, obbedienti, servili, e venire scomunicati attraverso l’esilio morale con cui le democrazie deboli e pigre ricattano il cittadino. Paura di essere liberi, insomma. Di prendere rischi, di avere coraggio.Oriana Fallaci ha pronunciato queste parole nel 2005 quando decide di raccontare il suo “diritto all’odio”. 
Sono riflessioni che ancora oggi, a distanza di dieci anni, risultano drammaticamente attuali, così come molti suoi brani finora inediti in cui affronta il conflitto con l’Islam senza mezzi termini né concessioni. 
Ho visto le mussulmane la cui vita vale meno di una vacca o un cammello” scrive una giovanissima Oriana nel suo primo reportage sulla condizione delle donne nei paesi islamici. 
Vi sono donne nel mondo che ancora oggi vivono dietro la nebbia fitta di un velo come attraverso le sbarre di una prigione.” Una prigione che si estende dall’oceano Atlantico all’oceano Indiano percorrendo il Marocco, l’Algeria, la Nigeria, la Libia, l’Egitto, la Siria, il Libano, l’Iraq, l’Iran, la Giordania, l’Arabia Saudita, l’Afganistan, il Pakistan, l’Indonesia: è il mondo dell’Islam, dove nonostante i “fermenti di ribellione” le regole riservate alle donne sono immote da secoli.


Le cronache di Oriana proseguono poi dal deserto palestinese dove riesce a infiltrarsi nelle basi segrete della guerriglia araba e a incontrare tutti i capi di Al Fatah, Arafat e perfino un dirottatore aereo e una terrorista responsabile di una strage in un supermarket di Gerusalemme. Pochi anni dopo ascolterà invece i superstiti della tragedia di Monaco, che le racconteranno quella notte drammatica in cui il commando arabo fece irruzione nella palazzina del Villaggio Olimpico. Riuscirà poi a intervistare tutti i protagonisti del destino del Medio Oriente, re Hussein, Golda Meir, Khomeini, Gheddafi, Sharon. Tornerà nel deserto durante la prima guerra del Golfo per raccontare quello che non era solo un conflitto tra l’Iraq e noi ma “una crociata all’inverso”, uno scontro appena iniziato che sarebbe culminato poi nell’orrore dell’11 settembre. Lo sgomento provato davanti al crollo delle due torri la spingerà a scrivere di getto quella che doveva essere una “lettera sulla guerra che i figli di Allah hanno dichiarato all’occidente” e che diventò un fenomeno editoriale senza precedenti.