martedì 21 novembre 2017

Segnalazione "Betty Suicide" di Federico T. De Nardi

Venerdì 24 Novembre 2017 uscirà per la collana Crime Line 

"Betty Suicide"

il nuovo romanzo di Federico T. De Nardi

Titolo: Betty Suicide
Autore: Federico T. De Nardi
Editore: Crime Line
Anno: 2017



Trama


Una  imperdibile  spy  story ricca di azione e colpi di scena



Anastasija Kalashnikova si trova a Chicago per lavoro, un lavoro che sa fare molto bene. Ha studiato la città, ne conosce i dettagli, ogni minimo particolare, tutti gli incroci, potrebbe disegnarne a memoria una mappa. Anastasija, in arte Betty Suicide, è una spia, una spia a cui hanno dato una missione: recuperare una semplice chiavetta usb che contiene una formula, un'invenzione protetta da Segreto di Stato. Lei sa cosa fare, cosa dire, come muoversi, chi cercare. Costas Crowley, uno stimato scienziato americano, non immagina di essere solo una pedina in un gioco più grande di lui quando Anastasija, fingendo di chiamarsi Irina Filipovna, lo adesca e, dopo mesi di amore e passione, lo convince a rubare la formula dal laboratorio in cui lavora. 


Quando Costas si rende conto di avere di fronte una spietata spia russa è troppo tardi: al culmine della rabbia violenta Irina/Anastasija, per poi morire d'infarto, permettendo ad Anastasija di recuperare la formula. Per la bellissima russa questo è solo l'inizio: tutti la cercano, tutti la vogliono uccidere, tutti desiderano quello che ha rubato. Comincerà così una fuga rocambolesca tra le strade della città, cercando di portare a casa la pelle, scappando da un assassino all'altro, in una Chicago stretta nella morsa della paura a causa di un assassino seriale che uccide belle e giovani bionde. Proprio come Anastasija.


Betty Suicide”, disponibile in tutti gli store  in  formato  digitale  e  cartaceo

  e su ordinazione in libreria.

sabato 18 novembre 2017

Recensione "Il respiro di Eric" di Tatiana Zuccaro

Titolo: Il respiro di Eric
Autore: Tatiana Zuccaro
Editore: Kimerik
Pagine: 93
Anno: 2017


Trama


Una storia d’amore represso, di vita e di morte, dove scopriremo il protagonista indiscusso: Eric.

Innamorato da sempre della sua migliore amica Denise, Eric si troverà ad affrontare un percorso che stravolgerà la sua vita. Con la sua anima si districherà fra la vita e la morte in un viaggio extra corporeo.



Recensione


"Il respiro di Eric" è un piccolo libricino, composto da sole 93 pagine, dell'autrice Tatiana Zuccaro, che ho avuto il piacere di leggere grazie alla Casa Editrice Kimerik

Nonostante sia una storia molto breve, è davvero emozionante e io ho praticamente pianto per metà del libro, probabilmente anche perchè le vicende narrate mi hanno ricordato cose personali accadute nella mia vita. Detto questo, non ho potuto non amarlo.

Prima di iniziare il racconto vero e proprio, l'Autrice ci racconta nell'introduzione alcune cose che sono realmente accadute nella sua vita, si parla di "premonizioni", episodi inquietanti, avvenimenti incredibili verificatisi subito dopo aver fatto un sogno. L'Autrice scrive anche come molte persone raccontano di aver vissuto delle esperienze pre-morte dopo aver avuto un incidente ed è proprio da questi racconti che prende spunto la sua narrazione.

Prima però di riassumervi brevemente questa splendida storia, voglio lasciarvi la meravigliosa dedica, in cui credo fermamente, riportata a inizio libro:

A tutti coloro che sognano
 che i miracoli avvengano nel momento giusto; 
non bisogna mai disperare:  cose incredibili e inspiegabili
 accadono ogni giorno nel mondo.

💙


Eric è un bel ragazzo di 25 anni che tutte le mattine si sveglia tardi e non riesce nemmeno a fare colazione insieme alla sua famiglia perchè deve scappare a lavoro, ma ormai in casa lo conoscono, sanno com'è fatto e non ci fanno quasi più caso. A differenza del fratello che è sempre stato più quieto e attaccato ai genitori e che, infatti, lavora insieme al padre, Eric sta spesso fuori casa e lavora nel negozio dedicato alla pesca di Carmine Londi. La famiglia di Carmine e quella di Eric sono sempre state in buoni rapporti, ma il ragazzo è da sempre innamorato di Denise, la figlia di Carmine, che però sembra non accorgersi di questo e da tre mesi si è anche fidanzata con un certo Gary.
Denise, invece, come spesso faceva, cercava in tutti i modi di trovare una ragazza al suo amico e per quella sera aveva organizzato un'uscita a quattro prima di partire per il weekend con il suo nuovo fidanzato. Entrambi sono all'oscuro di quello che succederà dopo quella noiosa serata e lascio a voi il piacere di scoprirlo leggendo quest'emozionante storia...