Ultime Recensioni

Video sul canale

sabato 6 gennaio 2018

Recensione "La trilogia dei Sogni" di Kerstin Gier





Titolo: Silver. Il libro dei sogni; Silver. La porta di Liv; Silver. L'ultimo segreto
Serie: La trilogia dei Sogni
Autore: Kerstin Gier
Pagine: 323; 329; 361
Anno: 2014; 2015; 2015


Trama (primo volume)


Porte con maniglie a forma di lucertola che si spalancano su luoghi misteriosi, statue che parlano, una bambinaia impazzita che si aggira con una scure in mano... I sogni di Liv Silver negli ultimi tempi sono piuttosto agitati. Soprattutto quello in cui si ritrova di notte in un cimitero a spiare quattro ragazzi impegnati in una inquietante cerimonia esoterica. E questi tipi hanno un legame con la vita vera di Liv, perché Grayson e i suoi amici sono reali: frequentano la stessa scuola, da quando Liv si è trasferita a Londra. Anzi, per dirla tutta, Grayson è il figlio del nuovo compagno della mamma di Liv, praticamente un fratellastro. Meno male che sono tutti abbastanza simpatici. Ma la cosa inquietante - persino più inquietante di un cimitero di notte - è che loro sanno delle cose su Liv che lei non ha mai rivelato, cose che accadono solo nei suoi sogni. Come ciò possa avvenire resta un mistero, esattamente il genere di mistero davanti al quale Liv non sa resistere...

Recensione


Era da tempo che volevo leggere "La trilogia dei sogni" di Kerstin Gier, perchè dopo aver letto "La trilogia delle gemme" avevo capito che l'Autrice meritava.

Me la sono fatta regalare per il mio compleanno (se non ricordo male), ma successivamente ho sentito diversi pareri negativi, nel senso che in molti ritenevano migliore la trilogia delle gemme, per cui credevo di restare delusa...

E invece io l'ho trovata eccezionale. L'ho divorata tutta in pochi giorni, 
non riuscivo più a smettere di leggere, nonostante ci fosse gente a casa (dato che l'ho letta nel periodo di Natale) faticavo a staccarmi dai libri.

Per non farvi spoiler non vi parlerò della trilogia completa naturalmente, ma vi dirò qualcosina sul primo volume :D



Liv Silver è una ragazza di 15 anni costretta insieme alla sua sorellina Mia a cambiare sempre residenza per seguire la madre nei suoi spostamenti lavorativi, ma stavolta sembra che Londra sia la loro meta definitiva. Qui, infatti, la madre ha trovato oltre al posto di lavoro tanto desiderato anche un nuovo fidanzato, Ernest Spencer. Le due ragazze però non sanno che le loro intenzioni sono molto serie e presto si ritroveranno a vivere a casa di Ernest insieme ai suoi due figli. Le prospettive iniziali non sono delle più rosee, ma Liv legherà subito con il suo nuovo fratellastro, Grayson, che le farà conoscere il mondo dei sogni che sta rovinando la sua vita e quella dei suoi amici. A dir la verità, la prima volta, è la stessa Liv a ritrovarsi nel bel mezzo di un sogno in un cimitero insieme a Grayson e a i suoi amici in circostanze alquanto strane... Da quel momento in poi cercherà in tutti i modi di saperne di più e gli amici di Grayson sembrano abbastanza felici di farla entrare nella loro cerchia.



Questa trilogia si è meritata appieno le 5 stelline e ho terminato l'anno con il botto :D
L'Autrice mi ha stupita ancora facendomi viaggiare nuovamente insieme alla protagonista, ma stavolta non si tratta di viaggi nel tempo (come nella trilogia delle gemme), ma di viaggi attraverso i sogni. 

Lo stile della Gier è meraviglioso, la storia è super scorrevole e i personaggi sono tutti ben definiti, li ho amati quasi tutti, anche i più antipatici :D

Da non dimenticare, inoltre, il Tittle-Tattle Blog!
E' stata la prima cosa che mi ha fatto appassionare a questa storia (mi ricordava molto Gossip Girl).
In alcuni punti del libro ci sono appunto dei paragrafi dedicati a questo blog scritto da Secrecy, un ragazzo o una ragazza di cui non si conosce l'identità (e ovviamente non vi dirò di chi si tratta), che riporta pettegolezzi e aggiornamenti sugli studenti della Frognal Academy (la scuola dove vanno Liv, Mia e i loro nuovi fratellastri).


Il mio consiglio: non ci pensate troppo e immergetevi in questa fantastica avventura!



2 commenti:

Commentando con un account Blogger o Google+ viene inserito il link al proprio profilo