mercoledì 14 giugno 2017

Recensione "L'onda nera" di Cate Tiernan

Titolo: L'onda nera
Serie: Sweep (11° libro)
Autore: Cate Tiernan
Editore: Mondadori
Pagine: 251
Anno: 2009


Trama


Il mio nome è Rose MacEwan. L'anno è il 1682. Tempi terribili per una strega. E ancora di più per una Wodebayne.
Ora che ho trovato la mia anima gemella, mi sento al sicuro. Farò il possibile per tenerla con me.
Non avrò pietà per chi oserà portarmi via il vero amore.

Recensione


"L'onda nera" è l'undicesimo volume della serie Sweep di Cate Tiernan e quando l'ho preso non lo sapevo ovviamente :D 

Questo libro infatti l'ho scambiato con un altro in una specie di mercatino dello scambio che hanno fatto nel mio paese (solo una volta purtroppo) e l'ho scelto perchè ero stata attratta dalla copertina e da ciò che c'è scritto sopra "La magia di Morgan viene da un passato molto lontano e rischia di travolgerla". Sono sempre stata un'appassionata di streghe e magia quindi non potevo lasciarlo lì!

Dopo aver scoperto su internet che era addirittura l'undicesimo volume di una saga lo avevo messo da parte e non sapevo se leggerlo o meno perchè io odio iniziare le cose a metà, però mi scocciava anche dover acquistare tutti i libri precedenti visto che sono già sommersa di libri :D



Insomma alla fine è arrivato il suo giorno! Avendo letto da qualche parte che si poteva tranquillamente leggere anche senza conoscere l'intera saga, ho deciso di dargli una chance! 

La prima cosa che ho pensato è stata "Cavolo, questa serie mi sarebbe piaciuta parecchio!"

Da quello che ho capito nel resto dei volumi della saga i protagonisti sono Morgan e Hunter mentre qui loro sono presenti solo all'inizio. Hunter torna dal suo viaggio alla ricerca dei genitori e nel suo incontro con Morgan le mostra un libro delle ombre in cui vi è una specie di autobiografia di Rose MacEwan, un'antenata di Morgan. Iniziano a leggerlo insieme e da qui parte la storia raccontata in questo volume ovvero le vicende dal 1680 con protagonista Rose MacEwan.

L'ho letto in pochissime ore perchè l'ho trovato molto travolgente, semplice e affascinante. E' una storia decisamente per ragazzi, non vi aspettate chissà che cosa da questo libro, ma, se vi piace il genere, non credo ne resterete delusi. Mi è dispiaciuto molto non aver messo prima gli occhi su questa saga in modo da poterla leggere tutta, ma ormai non posso assolutamente farlo perchè ho più di 100 libri che mi attendono :D


Nessun commento:

Posta un commento

Sono felice che tu abbia deciso di lasciare un commento :)